Qualità, versatilità e potenza con i mixer e i diffusori QSC

Qualità, versatilità e potenza con i mixer e i diffusori QSC

All'edizione 2019 di Music Inside Rimini abbiamo fatto tappa allo stand Exhibo per dare un'occhiata alle novità audio tra mixer e diffusori di casa QSC.

È Davide Bertelli, sales manager del distributore italiano, a illustrarci assieme al nostro Alberto Recchia alcuni dei punti forti della produzione del marchio statunitense.

Non potevano ovviamente mancare all'appello i mixer dell'apprezzata serie TouchMix, che incontrano il gradimento in tutto il mondo grazie all'elevata capacità di gestione a fronte di dimensioni estremamente compatte e pratiche.
Completamente digitali, gestibili in remoto (anche tramite iPad) e adatti a ogni tipo di situazione, i tre modelli da 8, 16 e 30 canali spaziano in una fascia di prezzo al pubblico che varia dai 1000 ai 1800 euro.

Passando ai diffusori, allo stand facevano bella mostra gli esemplari della serie ammiraglia K.2, introdotta sul mercato lo scorso anno ma che sta già ricevendo consensi grazie alle caratteristiche di elevata efficienza: 2000 watt di potenza, disponibili da 8, 10 e 12 pollici e dotati di un potente DSP programmabile, senza contare la vasta dotazione di ingressi e uscite per una versatilità top.

Assolutamente degni di nota anche i diffusori della serie CP, che si aggirano su fasce di prezzo maggiormente accessibili senza sacrificare la qualità. 1000 watt di potenza, speaker da 8 e 10 pollici e DSP selezionabile in via analogica sono le caratteristiche principali di questa linea.

Ma ascoltiamo tutte le informazioni sui prodotti descritti dalla voce di Davide nella nostra tappa allo stand:


Commenta