La testina di Audio-Technica per giradischi più venduta di sempre

La testina di Audio-Technica per giradischi più venduta di sempre

Siete al primo approccio con il mondo dei dischi in vinile? Bene, il vostro giradischi sarà allora lieto di accogliere una delle più vendute testine degli ultimi decenni.

Nel segmento dei fonorivelatori MM (cioé a magnete mobile, tecnologia che consente buoni/ottimi risultati a costi più bassi delle MC, a bobina mobile, pregiate ma anche più difficili da gestire), negli ultimi anni un nome ha conquistato un po' tutti, riuscendo a unire prestazioni a un costo davvero limitato (circa 30 euro): Audio Technica AT95E.
Questa testina, che qualcuno ha rinominato "la verdina" (o "verdona" a seconda dei casi), ha avuto in effetti il pregio di offrire davvero molto se rapportato al prezzo richiesto, accessibile praticamente a chiunque. Certo, i più scaltri ed esperti indicheranno alcuni suoi innegabili limiti, ma per il prezzo di una cena quello che la AT95 riesce a fare è notevole, sia come doti sonore, sia come tracciabilità (capacità di leggere i solchi senza errori e distorsioni), attestandosi come la miglior soluzione nel suo range.

Ma tutto è migliorabile ed è così che non molto tempo fa si era affiancata alla green una versione speciale, stavolta rossa, della testina: la AT95EX. Questa, che richiedeva un paio di "deca" in più, ha addirittura ammaliato le orecchie di qualche audiofilo non certo di primo pelo, poiché aumentava le prestazioni della versione normale a un costo ancora tutto sommato accessibile.

Audio Technica AT-VM95E L'ultima nata Audio Technica AT-VM95E

Ebbene, presendola all'IFA di Berlino lo scorso anno, Audio Technica ha lanciato una linea tutta nuova di fonorivelatori low budget, le AT-VM95.
La prima grande novità è già ben visibile all'esterno, poiché l'involucro presenta due boccole filettate al posto delle normali sedi in cui passano viti e dadini, una soluzione sicuramente più salda e sicura per il fissaggio sul braccio del giradischi. Questo è probabilmente causa anche del leggero aumento di peso rispetto alla vecchia AT95, che ora si attesta a 6.1 grammi (dato importante insieme alla cedevolezza per abbinare la giusta testina alla massa del braccio).

Ma veniamo alle novità tecniche: prima di tutto un volume d'uscita maggiore (4mV) che dovrebbe influenzare anche il range dinamico a disposizione e la risposta in frequenza (20-22.000Hz). Il cantilever in alluminio presenta uno stilo ellittico.
La testina è prodotta in vari modelli e prezzi, a seconda della tipologia di stilo che però può essere acquistato a parte ed è facilmente intercambiabile sul medesimo corpo testina

  • AT-VM95E, che è quella che presenta tutte le migliorie dette sopra ma che avrà un costo più alto della sua antecedente, probabilmente simile a quello della versione EX già sul mercato 
  • AT-VM95C, modello base a stilo conico, il più economico
  • AT-VM95EN, qua iniziamo a salire con i costi, a stilo ellittico e con valori più ampi su separazione canali e risposta in frequenza, il volume di uscita è invece di 3.5mV
  • AT-VM95ML, con uno stilo di ancora più alta fattura (Line Contact MicroLinear)
  • AT-VM95SH, la più cara ma dotata nientemeno che di stilo Shibata, uno dei più pregiati in circolazione e capace di una tracciatura impeccabile
  • AT-VM95SP, questo infine è un modello di nicchia, dedicato solo a chi ascolta vecchi 78 giri

Audio Technica VM95 SERIES Clicca per ingrandire

Intanto date un occhio al sito ufficiale del distributore italiano Sisme per scoprire tutto il resto delle specifiche tecniche.
Qui sotto in un interessante test a cura del canale YouTube VinilicaMente si parla anche della testina VM95.


Commenta