L'eccellente sistema wireless dell'Eurovision Song Contest

L'eccellente sistema wireless dell'Eurovision Song Contest

Israele ha ospitato il 64° Eurovision Song Contest, con 10mila visitatori al Tel Aviv Expo e 180 milioni di spettatori TV per la diretta nei Paesi dell'Eurovisione e non, raggiungendo anche l'Australia.

L'esperienza tecnica riversata nelle tre fasi del contest è stata eccezionale, tanto più che quest'anno il concorso si è svolto in due differenti sale. Come partner della società di rental Agorà, gli esperti di Sennheiser e il partner locale Kilim sono intervenuti sul posto per la pianificazione del sistema wireless per microfoni e monitor, nonché per la gestione delle frequenze e il monitoraggio RF.

Il sistema implementato da Agorà e Sennheiser/Kilim ha incluso 140 microfoni wireless della serie Sennheiser Digital 6000 e 9000, oltre a 42 canali dell'IEM SR 2000 e ad un totale di 196 bodypack IEM.

Eurovision Song Contest 2019 © Photo by Ralph Larmann, ESC production photographer su gentile concessione di Sennheiser, Exhibo

"La principale sfida tecnica per l'ESC 2019 è stata il fatto che si svolgesse in due padiglioni, con una terza sala per il Tel Aviv Expo che ospitava anche l'area stampa", ha dichiarato Volker Schmitt, Director Customer Development and Application Engineering. "La sala principale, con il palcoscenico e il suo straordinario LED Wall, ha ospitato 7.500 spettatori. Da qui, gli spettacoli sono stati trasmessi a una seconda sala con la Green Room, dove altri 2.000 partecipanti hanno seguito gli show dal vivo attraverso un video wall."

La fase di pianificazione delle frequenze per Schmitt e il suo team è iniziata già a marzo con una serie misurazioni in loco. "Abbiamo controllato le frequenze occupate all'interno e all'esterno del Tel Aviv Expo e confrontato i dati con le misurazioni precedenti al fine di avere una base ampia per la nostra pianificazione. Abbiamo riscontrato un bel po' di attività DVB-T, ma grazie all'efficienza del Digital 6000 siamo riusciti a trovare spazi sicuri per tutti i microfoni e gli auricolari", ha affermato Schitt. "La scelta delle frequenze utili comprendeva anche la sala stampa, perché volevamo evitare ogni tipo di disturbo nel caso in cui un team dei media con apparecchiature wireless si fosse avvicinato all'area del palcoscenico o alla Green Room."
Il partner locale di Sennheiser, Kilim, ha curato tutti i requisiti wireless della sala stampa dell'ESC 2019.

Gerhard Spyra, Christian Almer Frederiksen and Volker Schmitt del Sennheiser ESC Team Gerhard Spyra, Christian Almer Frederiksen and Volker Schmitt del Sennheiser ESC Team © Photo by Ralph Larmann, ESC production photographer su gentile concessione di Sennheiser, Exhibo

Il setup del sistema

Quando si installa un'infrastruttura wireless RF sul posto, un'attenzione particolare - come sempre - è rivolta al posizionamento dei ricevitori e delle antenne trasmittenti.
A proposito della più grande sfida in questo campo, Schmitt ha citato il video wall nella Green Room: "A differenza del fantastico LED wall, questo sistema video emetteva molto rumore RF, quindi è stato necessario prestare particolare attenzione nel posizionare le antenne per aggirare i disturbi. Per le interviste nella Green Room tra artisti e presentatori, abbiamo installato due antenne riceventi A 2003 più due A 5000-CP per la trasmissione dei segnali di monitoraggio."

"Un'altra sfida che è emersa poco prima di uno degli spettacoli dal vivo è stata il vestito indossato da una delle presentatrici", ha detto Schmitt. "Questo vestito era fatto principalmente di fili di metallo e, al di sotto di esso, il trasmettitore era più o meno perfettamente schermato! Parlando con la produzione e i costumisti siamo riusciti a convincerli che il trasmettitore doveva essere indossato sopra l'abito. Insieme, abbiamo avuto l'idea di una sorta di cintura per il vestito, a cui si sono potuti agganciare i trasmettitori".

Il vestito in fili di metallo e i due trasmettitori Sk 6000 sulla cintura Il vestito in fili di metallo e i due trasmettitori Sk 6000 sulla cintura © Photo by Ralph Larmann, ESC production photographer su gentile concessione di Sennheiser, Exhibo

"Quando qualcosa di simile accade poco prima di uno spettacolo, diventa davvero emozionante. In generale, una produzione è di solito "noiosa" per il team sul posto, perché ciò significa che hai svolto un buon lavoro nella preparazione dell'evento e che tutto è stato provato e testato senza intoppi prima dell'installazione sul sito."

Monitorare lo spettro di frequenze

Ovviamente, un frequency plan deve essere strettamente monitorato e protetto. Nonostante una grande quantità di cartelli di avvertimento che dicevano che gli apparecchi wireless non approvati non dovevano essere usati in nessuna delle aree dell'ESC, un totale di 39 utenti non autorizzati sono stati localizzati e "presi" prima che le loro attrezzature potessero disturbare le prove generali, le semifinali, la finale e il gran finale.

44 ricevitori per microfono a due canali e 21 trasmettitori di monitoraggio in-ear a due canali 44 ricevitori per microfono a due canali e 21 trasmettitori di monitoraggio in-ear a due canali © Photo by Ralph Larmann, ESC production photographer su gentile concessione di Sennheiser, Exhibo

Oltre lo show

Mentre il sistema wireless Sennheiser per il palco e la Green Room è stato fornito da Agorà e il sistema per la sala stampa da Kilim, il team ESC di Sennheiser ha portato con sé alcuni extra dell'ultimo minuto per soddisfare richieste speciali. "Avevamo degli auricolari appositamente creati per i presentatori, che avevano anche gli auricolari IE 500 PRO invece degli IE 40 PRO standard. In più, c'era una coppia di SKM 9000 per i partecipanti di nazionalità russa, che avevano bisogno di microfoni in finitura argento. Per lo stesso motivo, anche i presentatori sono passati a SKM 9000."

Con le prove iniziate quasi quattro settimane prima della finale, il team di Sennheiser RF sul posto ha incluso otto esperti wireless RF. "Questo ci ha permesso di ruotare i membri del team", ha detto Schmitt. "In realtà, il nostro team è stato internazionale quasi quanto lo stesso contest: un'olandese, due danesi, un brasiliano, un coreano e tre tedeschi. Siamo estremamente soddisfatti dell'eccellente collaborazione all'interno dell'intero team di produzione, in particolare con la squadra di Agorà."

I prodotti Sennheiser sono distribuiti in Italia da Exhibo.

© Cover Photo by Ralph Larmann, ESC production photographer su gentile concessione di Sennheiser, Exhibo

Commenta