FBT torna al MIR a testa alta con tante novità

FBT torna al MIR a testa alta con tante novità

Torna al MIR con una serie invidiabile di novità la FBT, storica azienda italiana dedicata da sempre all'audio e che ha visto negli ultimi anni un cambio generazionale dei suoi dirigenti e responsabili seppur confermando la storica filosofia aziendale: innovazione nella tradizione.

Nel corso del tempo, l'azienda è stata fondata nel 1963, all'esperienza nei sistemi di amplificazione si è aggiunta l'amplificazione tipica delle installazioni curata dalla divisione Audio Contractor e la divisione Musical Instrument Distribution che commercializza per l'Italia marchi di prestigio internazionale quali i piatti per batteria e accessori Sabian, i microfoni, radiomicrofoni, cuffie e IEM JTS e le chitarre Crafter.
Come festeggiare meglio questi 55 anni di storia se non con originali novità?  

Partiamo da HORIZON VHA che rappresenta un passo avanti nella tecnologia flessibile di rinforzo del suono con un line array che fornisce un'eccezionale qualità del suono. Comprende il diffusore a gamma intera VHA406A e due opzioni per l'estensione in gamma bassa con il 12" VHA112SA e il 18" VHA118SA.
Costruito in multistrato di betulla con un rivestimento resistente in gomma sintetica il VHA406A (fino a 6 elementi sovrapponibili) ospita quattro woofer da 6,5" più un driver a compressione al neodimio di grande formato da 1,4" con bobina da 2,5" con guida d'onda centrale che offre una dispersione orizzontale di 90° e verticale di 20°. Il risultato è una combinazione di dispersioni simmetriche perfettamente bilanciate: più sistemi possono essere accoppiati con una completa coerenza ben oltre i 18 Khz.

L'ampli in classe D della VHA406A è costruito in alluminio pressofuso con convezione naturale ed eroga 600W per i bassi e 300W per gli alti. Grazie a un DSP integrato con algoritmi di nuova generazione, gli utilizzatori possono scegliere tra otto preset per personalizzare ulteriormente le prestazioni dell'impianto, mantenendo un enorme headroom per garantire la migliore fedeltà audio possibile.
Per l'estensione in gamma inferiore il sub VHA112SA è ideale per progetti di piccole e medie dimensioni e si adatta perfettamente al VHA406A sia in termini di dimensioni che di forma, utilizzando un woofer a lunga escursione B&C da 12".
Il design bass reflex incorpora un flusso d'aria laminare per ridurre al minimo la turbolenza e la compressione, mentre il modulo amplificatore Class-D pilota il sistema con 1.200W e include DSP integrato per filtraggio, equalizzazione e limiter.

Per spazi più ampi è suggerito il subwoofer VHA118SA, eccezionalmente potente e versatile che stabilisce un nuovo standard per il rapporto SPL/dimensioni. Il cabinet in multistrato di betulla in bass-reflex utilizza un flusso d'aria laminare per prestazioni raffinate, mentre il modulo amplificatore Class-D da 2.500W, che pilota il woofer B&C da 18", offre una selezione di sei algoritmi scritti espressamente.
L'hardware integrato consente il collegamento di un massimo di sei cabinet VHA406A con angoli variabili da 5° a 20° (con incrementi di 5°), garantendo una configurazione del sistema semplice e a prova di errore. Il rigging è ulteriormente semplificato dall'inclusione di un solo punto di regolazione per lato. Tutti i perni di regolazione sono fissi e integrati nell'hardware, eliminando sia il rischio di perdita che danni durante il trasporto.

Per applicazioni in ambienti/locali di dimensioni minori e tenendo in grande considerazione la portabilità, sono stati progettati i compatti CLA406.2A e CLA206A, tuttavia con  un hardware robusto e nuovi accessori che rendono l'installazione rapida e intuitiva. La nuova gamma di accessori comprende una barra per facilitare le sospensioni del sistema oltre a un supporto pieghevole da pavimento che offre una scelta di angolazione da 0° a 10° e una staffa per l'accoppiamento di due elementi di 0°~20° (a passi di 5°).

Il CLA406.2A adotta un ampli in Classe D da 600W + 300W per max SPL di 133dB, il DSP offre una scelta di otto preset e la guida d'onda di grande formato del cabinet emette con diffusione di 100° (O) x 25° (V).
L'elemento CLA206A adotta la stessa guida d'onda ma con soli due woofer da 6,5" e può essere utilizzato stand-alone o in cluster o come complemento ideale per CLA406.2A, formando un impianto con maggiore dispersione in gamma medio-alta e una notevole uniformità della pressione sonora nell'area di ascolto.

Passando ai prodotti per l'installazione, per uso sia in interni che in esterni, segnaliamo la nuova gamma VERTUS CLA (Column Line Array) dotata di certificazione EN54-24 e classificazione IP55, la gamma è stata creata per aggiungere rinforzo sonoro discreto ma potente anche nei progetti più impegnativi, compresa la possibilità di selezionare angoli di dispersione secondo le esigenze del progetto.

Il VERTUS CLA 803 comprende otto altoparlanti a gamma intera da 3" mentre il CLA 403 ne usa quattro. Entrambe le versioni hanno lo stesso elegante, leggero e resistente cabinet in alluminio verniciato a polvere, completamente resistente alla polvere e all'acqua, con griglia rivestita con uno speciale tessuto idrorepellente per garantire il rifiuto assoluto di tutti gli agenti atmosferici. Per conformarsi alla certificazione EN54-24 tutte le colonne VERTUS CLA sono dotate di morsettiera in ceramica e fusibile termico.

Per adeguarsi a condizioni acustiche difficili, sia CLA 803 che CLA 403 sono dotati di un sistema passivo di controllo della direttività che offre una dispersione verticale coerente basata sulla frequenza e consente agli utenti la scelta di due angoli: NARROW (110° (O) x 15° (V ) e WIDE 110° (O) x 40° (V).


Per applicazioni che lo richiedano, è possibile collegare fra di loro più cabinet per aumentare il controllo a bassa frequenza, la dispersione ad alta frequenza e l'SPL complessivo. Altre caratteristiche includono un trasformatore di linea da 100 V con livelli di potenza commutabili.
La gamma di accessori consente una flessibilità totale di configurazione del sistema, tra cui una staffa con due diffusori che offrono un campo di rotazione 0°~15° (a passi 5°); una staffa fissa a 0° per l'assemblaggio di matrici diritte; un supporto a parete inclinabile per il montaggio fino a 20° (V) e 90° (O); e un supporto a parete fisso per il montaggio quasi a filo.
È disponibile anche una flybar (con morsetto opzionale), oltre a un supporto da pavimento pieghevole. Gli accessori si abbinano alle custodie con guide scorrevoli e perni di sgancio rapido integrati per un'installazione eccezionalmente rapida, facile ed efficace

La VAIE 7500 è una serie di sistemi per evacuazione in utilizzazioni critiche, montabile a parete per un massimo di sei zone. Ogni zona è pilotata da un proprio amplificatore individuale con un limite massimo di 250W e una potenza nominale complessiva di 500W, liberamente distribuibile tra le zone. Il VAIE 7502 può dividere 500W tra due zone, mentre il VAIE 7504 divide 500W tra un massimo di quattro zone e VAIE 7506 divide 500W in un massimo di sei zone.

A bordo sono disponibili fino a sette ingressi controllati per il collegamento a un sistema centralizzato antincendio, consentendo il richiamo di fino a otto messaggi pre-registrati (due messaggi di emergenza per allerta ed evacuazione e sei che possono essere classificati come emergenza, evacuazione o trasmissione).
È disponibile anche un singolo ingresso musicale per sorgenti sonore, oltre a tre relais configurabili e un ingresso ausiliario configurabile. Gli utenti possono riprodurre file MP3 tramite una scheda SD o un dispositivo USB esterno.

Nel sistema è integrato un microfono da vigile del fuoco, mentre ciascun sistema VAIE può essere impostato come stazione principale del microfono di trasmissione e possono essere collegate fino a 16 stazioni microfoniche (tramite MBT 1106 e/o MBT 1112). Il controllo del pannello frontale avviene tramite touchscreen retroilluminato da 4,3", che consente di impostare gli allarmi e le zone di evacuazione, nonché i livelli di volume e le impostazioni di configurazione del sistema, in base ai diversi livelli di prelazione.
Giusto complemento sono gli altoparlanti della serie SHADOW dotati di certificazione EN54-24 completa e un nuovo cabinet roto-stampato in polipropilene con coefficiente di resistenza alla fiamma 5 VB.

Adatta per l'uso sia all'interno che all'esterno, la serie SHADOW è stata originariamente progettata per certificazione IP55 ad acqua nelle particelle (inclusa la griglia di arresto dell'acqua) in entrambi i formati di sorgente puntiforme e line array. L'originale serie IP55 continuerà ad essere prodotta da FBT, per coprire tutte le installazioni che non richiedono la certificazione EN54-24.

Ora la gamma aggiornata offre opzioni avanzate per i system integrator con la possibilità di utilizzare un impianto unico sia per il rinforzo del suono resistente agli agenti atmosferici che per le funzioni di allarme/evacuazione. Tutti i nuovi cabinet della serie SHADOW sono dotati internamente di morsettiere in ceramica e fusibili termici, garantendo il funzionamento continuo degli altoparlanti in caso di incendio. Inoltre, tutte le connessioni utilizzano un cablaggio ignifugo conforme allo standard EN50200 (con pressacavi a tenuta stagna IP68).

I modelli con sorgente puntiforme potenziati della gamma comprendono il compatto SHADOW 105T da 5" che accetta 200W per 110 dB di picco, con risposta in frequenza 100Hz-18KHz e dispersione 100°x70°. L'8" SHADOW 108CT accetta una potenza nominale di 600W per 121dB di picco, con risposta in frequenza 94Hz-20KHz ed emissione conica a 90°.
Il versatile coassiale SHADOW 112CT eroga 800 W per 126dB di picco, con copertura conica a 80° e risposta in frequenza 68Hz-20KHz.
Completa la gamma la tromba coassiale da 12" SHADOW 112HC per applicazioni per le quali è necessaria gittata media e lunga; questo modello ha una potenza nominale di 800W per 129dB SPL di picco, risposta in frequenza 98Hz-19KHz e dispersione 80°x50°. È disponibile anche la versione array SHADOW 142L, con ciascun elemento che accetta 1.200W per  132dB di SPL, con risposta in frequenza 63Hz-20KHz ed emissione "stretta" da 80°x15°.  

Tutte le informazioni sul sito ufficiale FBT. Per saperne di più sul MIR clicca qui.


Commenta