Dynaudio Pro sfida le basse frequenze con nuovi subwoofer

Dynaudio Pro sfida le basse frequenze con nuovi subwoofer

Solitamente "scendere in basso" non ha un'accezione positiva, ma quando si parla di subwoofer lo diventa eccome. Basse frequenze: certo non facili da produrre, addomesticare, rendere intellegibili e piacevoli. 
Dynaudio PRO è però un marchio che non ha certo paura delle sfide e la sua storia è costellata di successi con prodotti divenuti uno standard: stavolta ha deciso di stupirci con 2 nuovi subwoofer, 9S e 18S, vediamoli nel dettaglio.

Iniziamo col dire che entrambi i sub sono equipaggiati con il nuovo tipo di diffusore da 24 cm (9.5") sviluppato nel dettaglio per ognuno dei modelli in modo da ottenere le massime prestazioni. A questo si uniscono le doppie facciate anteriori, il filtro passa-basso da 50 a 150Hz e le uscite per i satelliti con un filtro passa-alto disinseribile.
In più, i sub possono essere collegati in daisy chain (master/slave), con il volume dell'intera catena controllato dal primo.

Dynaudio Pro subwoofer 9s Dynaudio PRO subwoofer 9S

Il 9S è il modello più compatto e proviene direttamente dal già famoso BM 9s II, ma con performance migliorate comparabili a quelle del modello 14 di quest'ultima serie. È amplificato in classe D con potenza di 300 watt; le performance di volume SPL sono decisamente migliorate rispetto al già ottimo passato proprio grazie al nuovo driver MSP. 

Abbinamenti consigliati per setup stereo o sorround: Dynaudio LYD 5, 7 e 8.
Di listino a 900 euro, è disponibile già da questo ottobre.

Specifiche tecniche fornite dal produttore:

  • Frequency Response: 22-175Hz +/- 3dB
  • Max SPL 1m half space (CEA-2010): 106 dB (flat)
  • Crossover Freq.: 50-150Hz
  • Woofer: 28cm (9.45”) long-throw MSP
  • Amplifier: 300W Class-D
  • I/O Connectors: XLR Balanced
  • Auto ON/OFF: Yes

Dynaudio Pro subwoofer 18s Dynaudio PRO subwoofer 18S

Il 18S è, ovviamente, un modello più grande e potente, con i suoi 500 watt e il DSP che incorpora vari preset preimpostati a seconda della scelta dei monitor Dynaudio Pro da collegare al sub, con cui quest'ultimo si allinea perfettamente (in ogni caso i parametri possono anche essere impostati manualmente per ogni tipo di satellite, anche non Dynaudio).
On board troviamo un equalizzatore parametrico a 3 bande. Sicuramente questo il modello che più si adatta a stanze di ascolto di grandi dimensioni.

Il doppio diffusore MSP+ Hybrid è stato progettato con la carta sul retro del driver in alluminio e uno smorzamento anteriore in materiale composito, proprietario del marchio, in polimero di silicato di magnesio (MSP), così da contrastare qualsiasi risonanza dell'alluminio stesso.
Inoltre, 18S dispone di uno chassis molto rigido, con i due driver montati in configurazione opposta, che elimina le vibrazioni e riduce colorazioni e distorsioni indesiderate.

Abbinamenti consigliati: Dynaudio LYD-48.
Anche in questo caso il sub è già disponibile dal mese in corso a un prezzo di listino di 1600 euro.

Specifiche tecniche fornite dal produttore:

  • Frequency Response: 16-230Hz +/- 3dB
  • Max SPL 1m half space (CEA-2010): 110 dB (flat)
  • Principle: Dual opposing
  • Crossover Freq.: 50-150Hz
  • Woofer: 2 x 28cm (9.45”) long-throw MSP + Hybrid
  • Amplifier: 500W Class-D
  • I/O Connectors: XLR balanced/RCA
  • Auto ON/OFF: Yes

Dynaudio PRO è distribuita da Audio Distribution Group.