AEA raddoppia, due appuntamenti in studio da non perdere

AEA raddoppia, due appuntamenti in studio da non perdere

No, non si tratta di un raddoppio della pregiata produzione o dei prezzi, ma di due presentazioni che si svolgeranno a breve in Italia che il team TeDeS ha organizzato a punto due incontri presso studi di registrazione.
Alla presenza di Sammy Rothman, International Sales Manager dell'azienda californiana, le presentazioni si terrano lunedì 29 presso lo studio Soundworks a via Tertulliano 70 Milano e martedì 30 sarà presso il Teatro Delle Voci a via Tre Venezie Treviso.

Sono da sempre a favore delle presentazioni che consentano di ascoltare la qualità dei dispositivi (microfoni e monitor in particolare) presso spazi adeguatamente trattati, per essere politically correct, piuttosto che meravigliose sale di hotel e/o centri congressi.

Lo scorso anno ho avuto il piacere di provare ed apprezzare i primi AEA arrivati in Italia, e sono rimasto piacevolmente stupito dalla linearità da NUVO StereoKit N8 (l'abbinamento, o matching, richiede una grande tecnologia e sapienza costruttiva per la capsula in alluminio dei microfoni a nastro, più semplice con il mylar dei condensatori, oltre ad accurati test strumentali) per un trio di classica contemporanea tonale.

Dopo le riprese (beh, ho impiegato oltre 1 ora per posizionare i microfoni in un ambiente nel quale lavoravo per la prima volta) ho mandato un "pronto ascolto" mettendo in primo piano proprio questo microfono e i tre compositori mi hanno immediatamente detto "perfetto questo mix, raccoglie tutto il senso della nostra composizione!"
Avevo bilanciato i volumi con un po' di accuratezza ma non mi aspettavo che l'immensa musicalità degli AEA sortisse un tale effetto. In effetti anche durante il mix finale i microfoni di piano, cello e clarinetto sono stati usati quasi esclusivamente per rinforzo, con l'aggiunta del minimo sindacale di ambienza!

AEA raddoppia, due appuntamenti in studio da non perdere

Invece con il mitico e iconico R44C la risposta è stata subito «ottimo!» sia per la voce che per la chitarra elettrica. Il posizionamento è stato facilitato dalle sorgenti più facili da gestire in un ambiente conosciuto, ed ulteriormente semplificato dal carattere sonoro di questo microfono... impegnativo solo per le aste (3,4Kg, alto 31cm., largo 12cm e profondo 8cm) e le tasche (sic!) ma ideale per una ripresa immediata di qualità... della serie "ho solo 20' per registrare la voce!"

AEA raddoppia, due appuntamenti in studio da non perdere

Invito a partecipare a queste due presentazioni che saranno certamente utili per un ascolto approfondito e accurato in studio di registrazione sia della storica serie Legacy che della nuova Active e l'innovativa Nuvo, ovviamente insieme ai preamp dedicati.  
Queste presentazioni saranno anche l'occasione ideale per scambiare due chiacchiere e punti di vista con i fonici residenti, con Sammy Rothman e il team TeDeS, che da mesi sta preparando questi eventi per contribuire alla conoscenza e diffusione di questi prodotti e del loro carattere sonico.

Photos courtesy of © Stefano Tontini (cover), © Teatro delle Voci