25 anni di grandi microfoni per DPA

25 anni di grandi microfoni per DPA

Per festeggiare i suoi 25 anni la DPA Microphones ha lanciato una serie di tre kit di microfoni a tiratura limitate.
Il primo kit comprende il microfono per voce d:facto 4018, 250 esemplari in tre diverse soluzioni: nero ak4018v b con il minimo sindacale di accessori per 840€ di listino, poi c'è la versione nichel ak4018v n sul cui corpo c'è il logo 25 anni per 1050€, infine il modello ak4018v ex in un'elegante custodia modello per 1500€ di listino. 

Il DPA d:facto 4018V è completamente modulare: la capsula può essere rimossa e sostituita con qualsiasi altra capsula d:facto in base alle diverse esigenze di registrazione o di esecuzione e, usando il sistema adattatore flessibile di DPA, il microfono può essere trasformato anche in versione con cavo. 

Tutti i set comprendono un adattatore SL1 per trasmettitori Sony, Lectrosonics e Shure che ne consente l'uso come wireless oltre le connessioni standard per Wisycom, Sennheiser, Lectrosonics, Line6 e altri.

Gli altri set sono indirizzati ai professionisti più esigenti e in quantità decisamente ridotte: solo 25 pezzi per tipo per tutto il mondo! Il kit ak3506a contiene una coppia selezionata di 4006 mentre ak3511a contiene una coppia selezionata di 4011; entrambi i kit sono in custodia grande che contiene tutti gli accessori meccanici e anche il prestigioso device 24/96, una piccola interfaccia 2 canali con porta USB e lightpipe per registrare con uno smartphone.
Il prezzo è decisamente elevato, ma corretto per il package fornito: 7500€.

Un po' di storia...

28 novembre 1942, durante uno dei periodi più oscuri della storia danese, due promettenti studenti del Politecnico di Copenaghen Per Vilhelm Brüel e Viggo Kjær si lanciarono in una sfida non indifferente, nonostante i pareri contrari di amici e parenti: creare un'azienda dedicata alla misurazione del suono e delle vibrazioni.
Ora possiamo dire che la sfida è stata vinta alla grande e Brüel & Kjær la cui sede è in Nærum, un distretto suburbano nel comune di Rudersdal, nella periferia nord di Copenaghen, conta oltre 1100 dipendenti in tutti i continenti.

La parte di storia che ci interessa nel campo musicale inizia circa 10 anni dopo, quando Brüel & Kjær ha iniziato a realizzare i primi accuratissimi microfoni di misura, lanciando la sfida agli standard industriali del tempo.
Ma la prima grande invasione nel campo musicale avvenne alla fine degli anni '80 e nell'89 il microfono cardioide 4011 ottenne il prestigioso TEC Award. 

Ma nel 1992 Brüel & Kjaer aveva deciso di chiudere il reparto Pro Audio e solo la lungimiranza di Morten Stove e Ole Brosted Sorensen li portò a stipulare un contratto con la casa madre per occuparsi di vendite, servizio e sviluppo. Da questa operazione è nata la DPA Microphones (originariamente Danish Pro Audio) e da allora non si sono più fermati, ricevendo moltissimi premi!

Dicevamo che nel 1989 il mitico 4011 fu immediatamente premiato e la particolarità della produzione di quegli anni, marcata ancora Brüel & Kjær, vedi allegato catalogo 1989 & Bollettino prevedeva microfoni alimentati da Phantom 48V insieme a modelli identici con alimentazione 130V (in questo caso 4012) dal preamplificatore 2812 con uscita a livello linea.
Poco prima erano entrati in produzione gli omni 4006, la sigla della coppia selezionata era 4010, o 4003/4009 come modelli a 130V. Un ulteriore omni di grande interesse della prima produzione era il 4007 modello con alimentazione 48V, 4004 @ 130V, e con capsula da 16mm. per garantire una risposta in frequenza lineare fino a 50kHz.
L'attuale produzione si è ampliata in tutte le applicazioni, incluse capsule per la radiomicrofonia e microfoni apprezzati per i loro concerti da artisti quali Celine Dion ecc.

Infatti DPA produce microfoni e soluzioni di microfonia per i mercati professionali e ora è di proprietà della società di investimento americana "The Riverside Company", ma la sede operativa è tuttora in Allerød mentre la costruzione avviene nella fabbrica di Asnæs.

Questa tradizione di precisione e perfezione continua tuttora a contraddistinguere i microfoni DPA, infatti ogni microfono è assemblato a mano, con almeno 200 passaggi individuali e pratici per assemblare ogni singolo microfono, comprese 15 fasi di calibrazione prima dell'approvazione finale!
Le strette tolleranze di produzione (lo standard nella risposta in frequenza è +/-1dB, scendendo entro +/-0,5dB per la coppia selezionata) consentono di usare qualsiasi microfono DPA insieme a qualsiasi altro (stesso modello, ovviamente) senza sentire alcuna differenza di suono.

25 anni di grandi microfoni per DPA

Segnalo a tutti la pagina del sito di "pro-memoria" dei microfoni ricca di informazioni, decisamente migliori di quelle di qualsiasi blogger, che possono indirizzare verso la scelta migliore del microfono per qualsiasi utilizzo specifico. Ma oltre questa pagina ce n'è un'altra altrettanto interessante che riguarda le soluzioni per tutte le applicazioni nel campo della microfonia.

Kalle Hvidt Nielsen, CEO di DPA ha dichiarato "L'innovazione rimane la chiave del nostro successo e siamo entusiasti di poter celebrare quest'anno l'importante evento con i nostri clienti, amici e collaboratori. Fin dalla nostra nascita abbiamo sempre sfidato lo status quo per rendere i nostri prodotti migliori. Siamo in una ricerca senza fine per avvicinarci al suono perfetto: è nel nostro DNA. Non vediamo l'ora di continuare a portare prodotti avanzati sul mercato. Da ora per i prossimi 25 anni!"