HomeAll NewsLe chitarre straordinarie del nuovo G3 in Italia

Le chitarre straordinarie del nuovo G3 in Italia

A luglio anche in Italia per quattro date il circo chitarristico inaugurato da Satriani un decennio fa con Steve Vai ed Eric Johnson; sul palco che ha visto avvicendarsi i migliori chitarristi del globo questa volta c'è Govan con il trio di virtuosi completato da Bryan Beller e Marco Minnemann.

A luglio anche in Italia per quattro date il circo chitarristico inaugurato da Satriani un decennio fa con Steve Vai ed Eric Johnson; sul palco che ha visto avvicendarsi i migliori chitarristi del globo questa volta c’è Govan con il trio di virtuosi completato da Bryan Beller e Marco Minnemann.

Le chitarre straordinarie del nuovo G3 in Italia

La formula è sempre quella: un concerto diviso equamente in tre parti, assegnate a ciascuno degli artisti, e un’epica jam finale con tutti i protagonisti sul palco.
Fra i nomi che si sono avvicendati nelle varie edizioni dei tour G3, oltre al succitato Johnson, troviamo Adrian Legg, Kenny Wayne Shepherd, Robert Fripp, Michael Schenker, Uli John Roth, Yngwie Malmsteen, Paul Gilbert, John Petrucci, Steve Morse, Steve Lukather, Mike Keneally.
Molti di più gli ospiti speciali che hanno dato il loro contributo ai vari concerti.

Queste le date annunciate per l’Italia:

2 luglioRoma – Rock In Roma / Moon Stage @ Ippodromo delle Capannelle 
3 luglioSogliano al Rubicone – Piazza Matteotti 
4 luglioAscoli Piceno – Piazza del Popolo
5 luglioGrugliasco (TO) – GruVillage

Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale.

Le chitarre straordinarie del nuovo G3 in Italia

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

Instagram

Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter