MOTU AVB

MOTU AVB
Il marchio americano leader nello sviluppo di hardware e software per la produzione audio/video su computer, ha ampliato recentemente il proprio catalogo con una gamma di interfacce basate sul sistema di comunicazione Audio Video Bridging (AVB), una nuova estensione Ethernet studiata per lo streaming in tempo reale, a bassa latenza e completamente sincronizzato. Il protocollo standard internazionale AVB (IEEE 802.1) è stato studiato da un team di aziende in costante espansione, e non esistono costi di licenze; inoltre, l'adozione di uno standard aperto consente all'utente di allestire una potente postazione audio/video a costi inferiori rispetto a un sistema basato su uno standard proprietario, potendo scegliere tra una serie di device realizzati da produttori diversi. I sistemi MOTU AVB sono semplici da allestire essendo "plug and play", possono arrivare a supportare oltre 512 canali di network audio e ogni interfaccia dispone di un mixer interno (fino a 48 canali); inoltre, un sistema AVB si può controllare attraverso un browser web, grazie al software MOTU AVB Discovery, disponibile anche come applicazione per i dispositivi mobili, per il controllo della rete AVB tramite Wi-Fi.MOTU ha inoltre affinato le prestazioni dei propri sistemi in termini di latenza, scendendo a un valore di 0,625 millisecondi (contro i 2 ms dello standard AVB) per quella di rete, e a circa 0,67 millisecondi (a 48 kHz) per la latenza round-trip nelle interfacce. Rimarchevoli le prestazioni della sincronizzazione in termini di Phase Locking con un sistema MOTU AVB, perché l'accuratezza del timing è al nanosecondo.Le interfacce MOTU AVB forniscono porte Thunderbolt e USB 2.0 per il collegamento a sistemi Mac e Windows, e il numero massimo di canali audio in streaming gestito da ciascuna connessione è il seguente: Thunderbolt:
128 In/Out fino a 96 kHz
64 In/Out fino a 192 kHz USB:
64 In/Out fino a 48 kHz
32 In/Out fino 88.2 o 96 kHz
24 In/Out fino a 192 kHz I sistemi AVB di MOTU sono stati presentati lo scorso 6 febbraio alle Fonderie Sonore di Roma, in un incontro suddiviso in due parti: nella prima, il responsabile dei settori Pro Audio e Informatica di Fonderie Sonore, Marco Sacco, ha tenuto una piccola lezione descrivendo ai partecipanti i principali aspetti del trattamento digitale del segnale audio. La seconda parte dell'incontro ha visto come protagonista il Product Specialist di Backline Luca Bimbi, il quale ha descritto tutte le caratteristiche delle interfacce AVB, fornendo inoltre alcuni esempi di gestione del routing e del networking ottenibili con questo sistema di comunicazione. Ecco il video della presentazione:Per altre informazioni su tutta la gamma di interfacce MOTU AVB, il sito internet del distributore Backline è il punto di riferimento per il territorio italiano

Tags


Autore


Riccardo Gerbi

Hanno detto di me: "Just love the background chord moves! The Italians have always been musical maestros and seem to have a personal relationship with music like no other race. I wish I could speak the lingo like this guy! ... Now that's Musical Authority !"