Mackie Personal PA FreePlay

Mackie Personal PA FreePlay
Il marchio americano ha annunciato in questi giorni la commercializzazione del Personal PA FreePlay, un sistema leggero e compatto, peraltro alimentabile anche a batterie, e in grado inoltre di diffondere il segnale audio proveniente da uno smartphone o tablet in streaming via Bluetooth; il Personal PA FreePlay è un impianto PA stereo dotato di un mixer digitale a quattro canali, controllabile anche tramite una App di controllo gratuita per dispositivi iOS e Android.L'amplificazione eroga rispettivamente 150 watt al woofer centrale da 8 pollici, e 75 watt ciascuno alla coppia di tweeter da un pollice. Sul pannello posteriore troviamo un indicatore a led multifunzione, per monitorare i livelli degli ingressi, delle uscite e dell'intensità degli effetti, due ingressi Mic/Line su prese in formato XLR Combo, un ingresso stereo in formato minijack da 3,5mm, un'uscita Monitor Out e controlli per l'equalizzazione, gli effetti e un selettore multifunzione One Knob per la regolazione dei livelli. Il Personal PA FreePlay dispone di un processore effetti con 16 algoritmi di riverbero e Delay, e di un Feedback Destroyer attivabile sui canali. All'ingresso Aux In è associato il collegamento Bluetooth per l'ascolto in streaming di musica proveniente da smartphone e tablet.

Il Personal PA FreePlay è alimentabile sia a corrente, sia tramite una batteria opzionale agli ioni di litio, ma anche tramite otto batterie di tipo D-Cell. Tra gli accessori opzionali, sono disponibili un supporto che ne consente l'inclinazione a 45 gradi sul pavimento, per l'impiego quale personal monitor, l'adattatore per fissare l'impianto su un'asta microfonica, infine una borsa morbida dotata di tasche per inserire altri accessori quali cavi e microfoni. Per qualsiasi informazione sull'impianto Mackie Personal PA FreePlay, il distributore Casale Bauer è il punto di riferimento per l'utenza italiana.Riccardo Gerbi