Avevamo visto che la scala diminuita nasceva dalla sovrapposizione, a distanza di un tono, di due accordi di settima diminuita (cfr. articoli precedenti). Anche in questo caso possiamo sovrapporre, sempre a distanza di una seconda maggiore, due triadi aumentare e ottenere una scala.Usiamo per l'esempio proprio la triad ...
La triade aumentata (Aug, + ) è un altro mirabile esempio di simmetria. È infatti costruita per intervalli costanti di terza maggiore. Così come per il 7° (la cui simmetria risiedeva nella costruzione per terze minori), questi intervalli fanno sì che ogni rivolto della triade stessa dia luogo alla stessa disposizi ...
Abbiamo precedentemente osservato che, procedendo per salti di terza, potevamo estendere gli accordi da quattro voci fino alle tensioni superiori rappresentate da 9a, 11a e 13a. ...
Sulle scale pentatoniche ci sarebbe da scrivere un libro a parte. Non vorrei allontanarmi troppo dalla nostra indagine sull'interpretazione funzionale e modale degli accordi di settima di dominante, tuttavia non posso esimermi da alcune considerazioni.Siamo da sempre stati abituati a concepire la costituzione della sca ...
L'accordo di settima diminuita viene costruito naturalmente sul settimo grado della scala minore armonica; per quel che concerne la nostra indagine riguardo agli accordi di settima di dominante, invece, credo che l'accordo di settima diminuita (il cui simbolo è 7°) possa essere a tutti gli effetti considerato come un ...
É facile osservare che un accordo può essere esteso costruendo sul suo 3° un altro accordo; per essere più precisi, ogni accordo che fa parte dell'armonizzazione di una scala può essere esteso con un altro accordo costruito diatonicamente ad una terza di distanza dalla sua fondamentale.Questo accade a tre voci: qu ...
L'arpeggio non è altro che la visione melodica di un accordo (che rappresenta invece la visione armonica). In particolare, riferendomi a quanto detto nel secondo articolo, consiste nell'esposizione lineare di ciò che prima era verticale.Ogni scala, come abbiamo visto, genera un accordo che può essere più o meno est ...
Abbiamo fino ad ora considerato gli effetti della sostituzione di tritono sulla dominante primaria; possiamo considerare adesso tutto quello finora detto anche per le dominanti secondarie. Abbiamo già detto che queste dominanti risolvono un semitono sotto. ...
Abbiamo detto, all'inizio della trattazione, che la caratteristica tensiva degli accordi di settima di dominante risiede proprio in quell' intervallo di quinta diminuita (o quarta aumentata che dir si voglia) che si forma tra la terza maggiore e la settima minore di questi accordi; quest'intervallo prende comunemente i ...
Cari MusicOffili, eccoci arrivati al sesto appuntamento con la nostra analisi dei famigerati modi, spero che finora sia stato tutto chiaro per voi, così da poter procedere ed andare ancora più in profondità degli argomenti; riprendendo da dove ci eravamo lasciati nell'articolo precedente, non è detto che un accordo ...
Creiamo adesso una classificazione del V7 in relazione alla sua risoluzione, partendo dalle dominanti che risolvono sul primo grado; tutte le dominanti che risolvono su primi gradi sono chiamate "dominanti primarie" e si trovano ad essere costruite sui quinti gradi delle principali scale maggiori e minori (eccezion fat ...
Il concetto di tonalità è stato sempre caratterizzato da un ancestrale dualismo, abbiamo da sempre accettato la sua natura bivalente, ovvero la tonalità Maggiore (che ha come centro tonale un I Maggiore) e la tonalità minore (che ha come centro tonale un I minore). Con l'introduzione delle due scale minori "no ...
Cari MusicOffli, nel precedente articolo abbiamo visto che si formano "naturalmente" (e alcune volte anche "artificialmente", mediante il ragionamento enarmonico) gli accordi di Settima di Dominante su determinati gradi delle armonizzazioni delle principali scale (Maggiore, Minore Naturale, Minore Armonica, Minore Melo ...
Gli accordi di Settima di Dominante hanno da sempre costituito grande interesse per chi si occupa di improvvisazione; come vedremo, esistono così tante "interpretazioni" da dare a questo tipo di accordo, che l'improvvisatore dovrà districarsi tra molteplici possibilità di sviluppo melodico.Potrà ad esempio sceglier ...
La Super Phat Mod di Keeley si evolve in un overdrive al germanio
Il basso di John Entwistle degli Who dal vivo in una naked track
Courtney Love sul palco con gli Smashing Pumpkins

Tele Thinline Super Deluxe, un gioiellino Fender in edizione limitata
Il subwoofer QSC nominato ai prestigiosi TEC Awards

K-Array ti invita a scoprire come funziona il suono