Cosa è successo sotto le forti e colorate luci del MiR

Cosa è successo sotto le forti e colorate luci del MiR

Si conferma estremamente positiva l'esperienza MIR 2019 alla fiera di Rimini, anche quest'anno con tante nuove proposte, l'aggiornamento di prodotti storici del mondo del lighting ed anche qualche novità rivoluzionaria.

Una fiera dove l'incontro con i prodotti e i professionisti del settore crea un'atmosfera magica fra raggi laser e fasci luminosi. Un'occasione di confronto e di crescita professionale unica. Abbiamo potuto vedere da vicino e in anteprima tutte le novità dei prodotti del mondo lighting e ci siamo arricchiti dell'incontro con vecchi e nuovi colleghi professionisti del settore.

Entrando in fiera l'atmosfera è subito emozionante vedendo i bagliori dei numerosi led-wall che circondano gli stand. Dopo la veloce sistemazione in sala stampa ci siamo subito immersi in questo mondo e il viaggio è iniziato. Prima fermata allo stand Molpass dove siamo stati accolti da Livio Gollini e Marco Castellazzi con gentilezza e professionalità.

Livio Gollini ci ha dedicato un po' del suo tempo illustrandoci nel dettaglio la nuovissima console luci grandMA3 distribuita da Molpass per il mercato italiano. Per ora il software è ancora in fase beta ma è possibile acquistare l'hardware e aggiornare la macchina non appena il software sarà disponibile - a breve - in fase stabile.

Sempre nello stand Molpass abbiamo parlato con Marco Castellazzi il quale ci ha illustrato con estrema chiarezza e competenza la nuova linea di teste mobili AYRTON, molto belle esteticamente ed estremamente performanti che non temono, a detta di Marco, la concorrenza degli altri competitor della stessa fascia.

Continuando il nostro giro siamo passati allo stand DTS e abbiamo parlato con Lorenzo Campana, anche lui gentile e professionale, che ci ha descritto i 3 prodotti esposti nello stand ovvero Alchemy, X Brick e Sinergy 5.
Potrete apprezzare la presentazione di questi prodotti DTS nel prossimo video.

Il successivo stand che abbiamo visitato è stato quello di Clay Paky dove ci ha accolto Marco Zucchinelli, che ci ha illustrato con precisione la nuova linea di teste mobili presentate in questo MIR 2019 con i prodotti di punta della linea che sono i nuovi AXCOR 600 e 400 nella versione Spot e Profile e la nuova versione ibrida del nuovo SHARPY PLUS con lampada da 330 watt, tutti ad elevate prestazioni.

Nello stesso spazio espositivo abbiamo incontrato Mirco Segatto di ADB Stagelight che ci ha mostrato la nuova linea di prodotti teatrali completamente a led composta da proiettori a lente PC, a lente Fresnel e sagomatori che potete vedere nel prossimo video.

Oltre alla linea di proiettori teatrali a led Mirco ci ha presentato una serie di piccoli sagomatori, sempre con tecnologia a led, di piccole dimensioni pensati per applicazioni di tipo museale.

Continuando il nostro viaggio fra le nuove tecnologie del mondo Lighting siamo arrivati allo stand SGM dove siamo stati accolti da un gentilissimo Massimo Covre il quale ci ha illustrato i prodotti con grado di protezione minimo di IP65 partendo dal G7, un motorizzato spot  con grado di protezione IP66 visibile nel prossimo video.

Sempre nello stand SGM in compagnia di Massimo Covre abbiamo apprezzato altri prodotti dell'azienda come il P6, prodotto di punta nell'ambito delle applicazioni architetturali, ed inoltre anche il P10 che è la versione più grande del P6 che ci ha impressionato per l'alta luminosità.

Il successivo stand che abbiamo visitato è stato quello di ETC dove abbiamo parlato con Davide Gabbani e Giovanni Fragassi entrambi gentili e competenti.
Con Davide Gabbani abbiamo apprezzato le caratteristiche del RELEVÈ Spot a led progettato pensando particolarmente  alle esigenze di spettacoli teatrali essendo particolarmente silenzioso con reset molto rapido, sistema di gobos sviluppato per creare effetti ed animazioni accattivanti.

Nel video potrete apprezzare le altre caratteristiche del prodotto.

Sempre allo stand ETC con Giovanni Fragassi che con orgoglio ci ha parlato di Augment3d, un visualizzatore 3d rivoluzionario, studiato per velocizzare la programmazione dalle caratteristiche davvero speciali, potrete vederle ed apprezzarle nel prossimo video.

Subito dopo siamo passati a trovare Stefano Tognetti allo stand Pro-Show dove siamo stati colpiti dai nuovi prodotti portati in fiera quest'anno. La pro-show ha presentato i prodotti di punta della sua nuova linea ovvero le nuove barre laser motorizzate BLADE 6, prodotto davvero interessante dotato di un laser molto potente multicolore,e le nuove barre ibride BLADE 8 dotate di 8 laser e 8 led beam, anche questa molto interessante.
Stefano ci ha mostrato anche altri prodotti che potete vedere nella descrizione che ci ha fatto nella video intervista.

Proseguendo siamo arrivati da Mauro Zoppini nello stand di Arena Luci il quale, gentilmente, ci ha parlato della nuova linea di prodotti interamente realizzata in Italia.
Una serie di piccoli ma performanti apparecchi tipo profilatori destinati alle istallazioni di tipo espositivo e museale, anche una serie dedicata all'architetturale che è già affermata sul mercato italiano ed infine ci ha mostrato la nuova serie interamente a led di proiettori pensati per l'ambito teatrale compresi i due seguipersona da 450watt e 650watt.

Siamo poi arrivati allo stand di Guido Ammirata dove ci hanno accolto Alessio Ammirata e Luca Olivito ed è stato proprio quest'ultimo a presentarci i loro prodotti.
Luca ci ha presentato una serie di prodotti ALMITE, marchio distribuito dall'azienda, teste mobili a lampada e a led con diverse caratteristiche e per utilizzi diversi.
La vera novità è però l'inizio della distribuzione di teste mobili INFINITY.

Il MIR2019 non è solo esposizione di nuovi prodotti ma è anche live con una serie di grandi padiglioni interamente dedicati ai palchi, allestiti interamente con impianti audio e luci per poterne apprezzare l'efficienza vedendoli all'opera.
Questa sezione della fiera si chiama Live You Play dove abbiamo apprezzato anche il lavoro dei tecnici che hanno gestito gli impianti ed hanno preparato degli show dimostrativi con i prodotti delle nuove serie.

Una di queste aziende, sempre del settore Lighting, è la DTS che ha allestito il palco Teatro, dalle dimensioni  importanti dove si sono svolte esibizioni di cantanti e danzatori che hanno interpretato pezzi tratti dai musical più famosi.
In questo padiglione abbiamo avuto la fortuna di incontrare il lighting designer Valerio Tiberi, che si è occupato del disegno luci, con il quale abbiamo parlato e ci ha spiegato le principali caratteristiche dell'impianto luci DTS da lui realizzato.

Un breve estratto del lavoro di Valerio Tiberi è possibile vederlo nel prossimo video.

Proseguendo il nostro giro fra gli stand espositivi siamo arrivati da Frenexport che distribuisce i prodotti del marchio Soundsation.
Qui ci ha accolto Marco Piemontese, che ci ha descritto i prodotti di punta fra cui la testa mobile beam\spot\wash con lampada a scarica da 440 watt.

Al centro del padiglione dedicato al lighting abbiamo ammirato lo stand di RM Multimedia che si presenta imponente per dimensioni e con moltissimi nuovi prodotti.
A descriverci le tante novità esposte nello stand di RM Multimedia è stato Ermanno Tontini, super gentile e professionale, partendo dalla vera novità importante ovvero il T1 Wash che può montare sia lente PC che lente Wash (Fresnel) e con una temperatura colore di bianco variabile che va da 2700 gradi Kelvin fino a 8000 gradi Kelvin.

Altre interessanti descrizioni dei prodotti che ci ha illustrato Ermanno guardatele nel prossimo video.

Dopo averci parlato della nuova serie di teste mobili, Ermanno ci ha mostrato nel dettaglio il RoboSpot che è un rivoluzionario dispositivo di controllo segui-persona, o follow-spot per gli amanti dei termini inglesi.

Con Ermanno abbiamo fatto anche un tuffo nel passato quando ci ha mostrato un'altra grande novità assoluta della Robe, sempre nello stand di RM Multimedia, e cioè lo scanner SilverScan che la Robe ha prodotto per festeggiare il 25° anniversario di attività.

Nello stand Monacor che distribuisce Zzipp abbiamo incontrato le ultime novità della gamma, primi fra tutti i nuovi proiettori a led a batteria, per poi farci vedere tutta la linea di teste mobili della Zzipp che per l'occasione sono state istallate su postazioni munite di fader per accendere e testare il prodotto in modo immediato dal visitatore, guardatelo nel video.

Un'altra grande novità che abbiamo trovato al MIR di quest'anno l'abbiamo ammirata allo stand di Audioeffetti dove Trussdesigner ha presentato il software MADRIX ovvero il software di gestione video e luci piu' in voga fra le ultime produzioni soprattutto televisive tra le quali anche l'ultimo San Remo.

A parlarci di Madrix è stato l'amico Claudio Cianfoni, specialista del prodotto.

Siamo tornati al Live You Play per assistere al live show realizzato dall'azienda Proel allestito con prodotti Axiom per l'audio e Sagitter per le luci. Su questo palco abbiamo apprezzato, grazie alla bravura degli operatori Giulio Cianchini e Marco Malatesta, le prestazioni dei nuovi prodotti Sagitter in un bellissimo light-show dimostrativo.

Giulio e Marco ci hanno dedicato un po' del loro tempo per un intervista che vi mostriamo qui di seguito.

Alla fine del nostro giro siamo  tornati allo stand RM Multimedia per parlare con Luca Manzoni del software Disguise, per la gestione video e non solo, che ci aveva incuriosito.
Ascoltate cosa ci dice Luca.

Una fiera ricca di eventi e novità quindi, che speriamo di raccontarvi nel dettaglio nel corso di quest'anno.
Stay tuned!


Commenta