John Singer Sergeant

John Singer Sergeant
John Dufilho, batterista degli Apples In Stereo, potrebbe essere un nome capace di destare ben poco interesse, se non approfondito un pò. La realtà invece, una volta allargato l'obbiettivo, rivela una cantautore e un compositore niente male, con diversi progetti per la testa e molte idee da mettere in pratica. L'ambito è un rock grezzo, duro e molto vicino alla synth-music, con tratti però marcatamente cantautorali.John Singer Sergeant è il nome del progetto, o della band se vogliamo, composto in maniera permanente dal solo Dufilho però. Sull'album di debutto intitolato "The Music and Words of John Dufilho" fanno capolino una miriade di artisti dalle più svariate provenienze, molti dei quali di grande caratura.
Giusto per fare qualche nome vediamo Sir Earl Toon dei Kool And The Gang, Chris Walla dei Death Cab For Cutie, Ben Kweller, il cantautore americano Rhett Miller, Centro-matic’s Will Johnson e davvero molti altri.

Da sottolineare che il nome della band, alquanto singolare, è un omaggio a John Singer Sargent, pittore statunitense nato a metà del XIX secolo e morto negli anni Venti del Novecento. Conosciuto solo per alcune opere, non si è distinto per un ampissima produzione, della quale forse il lavoro più famoso è "Lady Agnew of Lochnaw", conservata alla National Gallery Of Scotland e terminata sul finire del 1893.

L'uscita del disco è stata prevista per il 10 Aprile prossimo, è già stata confermata la tracklist composta di quattordici brani e rilasciato il teaser per l'uscita dell'album. Trovate entrambi, tracklist e video, come sempre linkati sotto.

Tracklist
1. Big Distortion (featuring Will Johnson)
2. Mountains, Oceans, Elephants (featuring Ben Kweller)
3. Jinxed (featuring Robert Schneider)
4. Dizzy Joy (featuring Sir Earl Toon)
5. My Own Worst Critic (featuring Rhett Miller)
6. Married To The Sea (featuing Marcus Striplin & Sarah Jaffe)
7. Birdy Num Num (featuring Danette Dufilho & Letty Gomez)
8. Why Does Your Moog Effect Me So? (featuring Brandon Carr & Dylan Silvers)
9. Kick Your Feet Up High (Kid’s Song) (featuring CJ Davis)
10. Lazy Days Are Good (featuring Erik Sanden)
11. Crooked Teeth Like A Broken Piano (featuring Salim Nourallah)
12. Gone In A Second (feaaturing Tony Miller, Sarah Jaffe & Spyche)
13. Normal Sounds Weird (featuring Chris Walla & Racheldemy)
14. It’s Hard To Run Uphill On Stilts Sung By Spyche

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!