Cantare il rock con la tecnica Vocal Crunch senza farsi male

Cantare il rock con la tecnica Vocal Crunch senza farsi male

Lizard Accademie Musicali ha da tempo lanciato con successo la sua Formula College, un anno di studi in cui gli studenti vengono ospitati nella splendida Firenze e in cui partecipano a corsi intensivi in cui posso maturare con un tasso di miglioramento assai più rapido del normale, grazie alla quotidiana presenza nella scuola e ai migliori insegnanti, tra cui anche quelli di canto.

Il canto riveste nella musica importanza fondamentale e oggi scambiamo due chiacchiere con Matteo Ratti, uno dei responsabili degli insegnamenti di tecnica canora che ultimamente ha lavorato a stretto contatto con uno dei professionisti più stimati nel settore della foniatria, il Dott. Franco Fussi, medico che segue tantissime grandi star del mondo della musica e del canto.
Con lui si sono concentrati su una tecnica di nome Vocal Crunch, raffinandola e dedicando infine ad essa un manuale che fa anche da testo alle lezioni in Lizard.

Ciao Matteo e grazie di essere qui con noi. Parlaci innanzitutto del Vocal Crunch e dell'esperienza che se ne può fare all'interno dell'Accademia.

Salve a tutti i Musicoffili! La Formula College è un corso in cui le lezioni sono super intensive e i tempi vengono dimezzati; in pratica l’allievo riesce a fare in un anno ciò che in un corso normale farebbe in due. È anche la formula più completa e veloce per arrivare al Diploma Professionale Lizard e all’Abilitazione SSM che garantisce ai migliori studenti la collocazione a lavoro continuativo. 

Le sessioni di tecnica vocale che terrò settimanalmente con ogni allievo abbracceranno tutti gli argomenti contenuti nel nostro manuale di cui sono l'autore assieme al Dott.Franco Fussi, a partire da quelli classici come respirazione, incremento di estensione, tecniche di stile come vibrato e melisma, fino a quelli più innovativi ovvero tutte sfaccettature del Vocal Crunch.

Il Vocal Crunch è il nome in cui ho racchiuso i miei studi sulle vocalità distorte. Ho iniziato a lavorarci per il desiderio di ampliare il repertorio timbrico con i colori ruvidi e taglienti tipici delle voci rock che a partire dagli anni '50 hanno contaminato la musica in tutto il mondo.
È senza dubbio un argomento molto delicato e talvolta "spaventoso" per chi vi si approccia per la prima volta, così è stato anche per me, ed è proprio per questo che è stata fondamentale la supervisione del Dott. Fussi. Egli ha partecipato agli studi del Vocal Crunch indirizzandoli di volta in volta verso strade sicure ed insieme abbiamo ripulito queste tecniche dalle meccaniche nocive dannose per le corde vocali.
Oggi sono quasi tre anni che, anche grazie al manuale, insegno queste tecniche in tutta Italia con perfetti risultati.

Un video di esempio dei vari usi del Vocal Crunch su un brano di Joe Cocker

Si tratta quindi di una tecnica che si può studiare solo in Lizard e in particolare all'interno della Formula College.

La formula college prevede in questo senso un tutoring costante, affinché ogni studente possa padroneggiare anche le voci distorte accorciando al massimo i tempo di apprendimento.
Inoltre, non mancheranno, oltre alle lezioni di armonia, solfeggio, polivocalità e strumento complementare, degli appuntamenti con celebri professionisti del settore che metteranno a disposizione la loro esperienza artistica e professionale, fra cui è prevista la partecipazione dello stesso Franco Fussi.

Come sei riuscito a coinvolgere un così importante nome nel campo a collaborare a un esperimento così particolare?

Circa undici anni fa ho deciso che avrei studiato la voce senza rifarmi ad altri metodi di canto, volevo la libertà di affrontare gli argomenti più ostici ma con la sicurezza di mantenere intatta la mia voce e così misi io stesso il mio strumento nelle mani del Dottor Fussi.

Facevo esperimenti su me stesso e periodicamente mi facevo visitare monitorando che tutto andasse bene e cercando di ottenere delle delucidazioni. Alla fine il Dottore si è interessato al mio lavoro invitandomi alla decima edizione del convegno "La Voce Artistica" e possiamo dire che fu allora che abbiamo coronato una vera e propria collaborazione. 

Il corso è aperto a tutti o sarebbe meglio avere già una buona conoscenza di base dei meccanismi del canto?

Il corso è aperto a tutti. Sarà mio compito quello di inquadrare la preparazione di ogni allievo e di settare un piano di studi in base non solo in base alle competenze ed esperienze ma anche alle predisposizioni e difficoltà.

Sono previsti workshop, seminari o addirittura esibizioni dal vivo per mettere alla prova quanto imparato?

Durante i vari laboratori, tutti i ragazzi saranno impegnati in prove pratiche. Inoltre abbiamo diversi collegamenti con club fiorentini per organizzare esibizioni live.

Ringraziamo Matteo Ratti, ricordando che Lizard Accademie Musicali offre tutta la base classica di insegnamento del canto, cui si aggiunge questa assoluta esclusiva per chi ama i generi più graffianti ma come sentite nel video sopra anche assai raffinati.
Vi ricordiamo, inoltre, che proprio nei prossimi giorni ci saranno due Open Day della scuola in cui potrete venire in contatto con la struttura, gli insegnanti e avere tutte le informazioni su Formula College, un'esperienza formativa, musicale, umana, per crescere da vero professionista e poter entrare realmente nel mondo del lavoro a testa alta.


Commenta