I Foo Fighters salutano David Letterman

I Foo Fighters salutano David Letterman
David Letterman non è un personaggio specificamente legato all'ambiente musicale, ma non si può certo negare il suo apporto al settore con il suo "Late Show", del quale ieri notte è andata in onda la puntata conclusiva; vera e propria icona della televisione americana, personaggio in grado di incarnare per molti versi l'archetipo del talk show d'oltreoceano, David Letterman ha fatto storia e il suo ritiro non poteva che svolgersi con le dovute celebrazioni.Capace di un'ironia pungente e talvolta disarmante, vero e proprio creatore di un trend divenuto globale per i presentatori televisivi, dal 1980 David Letterman ha intrattenuto gli Stati Uniti e non solo, prima con il Letterman Show, dal 1982 al 1993 con il Late Night with David Letterman e successivamente con il Late Show with David Letterman, che ieri notte (fuso orario italiano) ha visto svolgersi la sua ultima puntata. Nel corso di 33 anni di carriera Letterman si è fatto cantore dell'America e dei grandi eventi che hanno segnato la cronaca mondiale, condendo sempre il tutto con l'apporto di grande musica live.La musica è sempre stata parte integrante dello show, anche grazie a Paul Shaffer, istrionico direttore dell'ensemble di palco fin dal 1982. Sullo stage del Letterman Show, sia in NBC che in CBS, si sono alternati i più grandi nomi della musica, al punto che negli anni l'essere ospitati all'interno della trasmissione è divenuto motivo di vanto anche per artisti affermati.Da grandi scoperte come White Stripes e At The Drive In, a rare performance televisive come quelle di Radiohead, Damon Albarn e Bjork, l'eredità musicale del Letterman Show è tutt'altro che da ignorare, soprattutto per aver dato spesso spazio a progetti e idee rifiutati da molti altri in prima battuta.Nel 2000, durante la prima puntata dopo l'intervento al cuore, David Letterman invitò sul palco del programma dei giovani Foo Fighters, che per esibirsi con la loro "Everlong" cancellarono persino delle date di un tour già pianificato. My favorite band playing my favorite song, con queste parole Letterman presentò i Foo Fighters nel 2000 e ieri, nel momento di salutare il pubblico di tutto il mondo, non potevano esserci che Grohl e compagni, pronti a suonare nuovamente il suo brano preferito.Si ritira quindi David Letterman, omaggiato in questi giorni da molti grandi nomi della musica e non solo, conclude la carriera all'apice del successo e alla guida di un programma divenuto un palco importante per personalità internazionali dello spettacolo, della musica, della politica e della cultura.