Gran Bretagna liberalizza la musica nei piccoli locali

Gran Bretagna liberalizza la musica nei piccoli locali
In Gran Bretagna in questi giorni La Camera dei Comuni ha dato il benestare per un disegno di legge volto a favorire gli spettacoli di musica live in pub e piccoli locali. Nell'ultimo periodo locali storici del suolo londinese si erano visti costretti a chiudere i battenti a causa di un provvedimento precedente, che prevedeva la necessità di una licenza per poter ospitare un qualsiasi tipo di evento musicale. Con questa nuova manovra è previsto che le sale con capienza inferiore a 200 persone possano ospitare concerti senza autorizzazioni a pagamento previste dal precedente ordinamento. Senza dubbio una mossa legislativa volta a favorire lo sviluppo e il fiorire degli spettacoli dal vivo, di conseguenza portando grande beneficio alla scena musicale, aprendo molte più porte a tutte le band in cerca di palcoscenico. Ora aspettiamo di vedere se la legge riuscirà a passare il vaglio della Camera dei Lord, per il momento vi rimandiamo all'articolo deila comunità online di Rockol da cui abbiamo tratto lo spunto per la news.

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!