Variare la distanza dei pickups dalle corde influenza sensibilmente il suono. In linea generale avvicinando i pickups alle corde si noterà un aumento del segnale, un aumento delle frequenze medie con conseguente maggiore facilità di saturare l'amplificatore ma si avrà anche una perdita di sustain dovuta alla ma ...
Presuppongo che la chitarra abbia sei corde. Per le sette corde valgono le medesime considerazioni ma i magneti sono sette. Nella sua costruzione più comune consta di sei magneti permanenti di forma cilindrica distanziati più o meno quanto la distanza tra corda e corda. Attorno al telaio in plastica ch ...
Per "wiring" si intende il collegamento dei pickup nella chitarra al resto dell'elettronica, quindi al selettore, ai potenziometri e al jack di uscita. Vi sono varie soluzioni e non pretendo di prenderle in considerazione tutte. Non c'è nessuna regola precisa una chitarra potrebbe avere un solo pickup e ness ...
La distanza del pickup dalla corda ha influenza sul suono. Al diminuire di questa, aumenta il segnale in uscita del pickup. I magneti vengono però a esercitare la loro attrazione sulle corde in maniera maggiore, con diminuzione del sustain ed aumento di altri effetti indesiderati come modifiche all'intonazio ...
Il Floyd Rose è il modello di tremolo che offre la maggiore escursione timbrica di pull-up e pull-down tra quelli in commercio. E' anche il più affidabile per quanto riguarda la tenuta dell'accordatura essendo la corda bloccata sia al ponte (sulla selletta) che al capotasto/bloccacorde. Questo sistema è in bilico fr ...
Non lo posso nascondere, quando vedo qualche vecchio apparato, sia esso un amplificatore, un pedale o una chitarra, subisco il fascino del pezzo antico, anche se intendiamoci, non è solo l’età "anagrafica" dell'oggetto il requisito che ne fa qualcosa di veramente speciale.Alcuni di questi strumenti, oltre appunto a ...
Manici sporchi di qualsivoglia intruglio? Ore spese in cambi corde? Setup d’emergenza prima di un live? MusicOff porta un pò di liuteria sul vostro pc! In collaborazione con Cloe Guitars questo video inaugura una serie di “pillole” di liuteria volte a mostrare come approcciarsi ad alcuni basilari lavori di manut ...
Ritornano le pillole di liuteria di MusicOff e Cloe Guitars! Dopo la pulizia e il cambio corde, si torna sul banco di lavoro per un'altra ostica operazione: l’intonazione di uno strumento.Questa volta troviamo il buon Luca Cesaroni che ci darà tutte le nozioni ed i trucchi del caso per effettuare da noi una buona in ...
Se fosse possibile aprire il cuore della nostra amata per vedere come e quanto batte per noi, se fosse possibile poter vedere dentro di lei per curarla e capirne la bellezza interiore, se potessimo mantenere sempre al massimo le sue funzioni vitali... Forse questo è un sogno ancora ardito per la medicina, ma non tropp ...
È giunta l’ora di stondare il dorso del manico. Senz'altro la parte della costruzione di una chitarra più emozionante, quasi mistica perché la rifinitura si fa… a occhi chiusi. Ho iniziato a smussare gli spigoli del dorso del manico quando era ancora un rettangolo rastremato verso il capotasto con la raspa e il ...
Salve a tutti MusicOffili e ben ritrovati in questo nuovo appuntamento. Partiamo con una raccomandazione importante: l'unica parte di una chitarra in grado di muoversi autonomamente è il manico. Di conseguenza, se vi trovaste con lo strumento in assetto diverso dal solito e siete sicuri di non avere agito su ponte e ...
Questa operazione serve a regolare con esattezza il diapason (lunghezza della corda tra capotasto e selletta del ponte) in modo tale che la nota suonata al 12° tasto sia esattamente l'ottava superiore della nota suonata a corda libera.Quando viene premuta verso i tasti infatti, la corda pur se in maniera minima viene ...
Sostituire spesso le corde e montarle correttamente significa evitare rotture improvvise ed indesiderate nonché eliminare quasi totalmente problemi di accordatura.  Se potete, sostituite le corde con una muta identica come modello e marca a quella che avevate montato in origine, sostituendo una corda per volta e ...
Quando avrete terminato di tagliare il manico e di lavorare la paletta, aspettate a dargli il profilo desiderato (si potrebbe danneggiare nei successivi lavori) e dedicatevi invece al truss-rod: create il foro per il dado di regolazione ed incollate la barra nella sua sede con della buona vinilica per falegnameria o co ...
Per prima cosa, cercatevi un posto tranquillo e ben ventilato, dove poter lavorare in pace e senza disturbare troppo chi vi sta intorno.Poi, procuratevi un buon piano da lavoro; andrà bene anche un vecchio tavolo, purché ampio e solido, naturalmente un vero banco da falegname sarebbe l'ideale, ma l'importante è che ...
Dopo esservi cimentati nella costruzione del manico potrete dedicarvi alla parte forse più divertente di tutto il lavoro: la costruzione del corpo. Come per il manico l'importante è avere già pronti tutti i disegni e le misure necessarie per poi partire da un blocco di legno con i lati ben in squadra fra loro; ...
A mio avviso, nella costruzione di ogni chitarra è bene partire dal manico, che è sicuramente la parte più "rognosa" da finire; una volta completato questo potremo infatti dedicarci alla relativa fresatura nel corpo, eseguendola con la maggiore precisione possibile.Premetto, per chi non lo sapesse, che esistono dive ...
Un pickup è un trasduttore magnetoelettrico. Trasforma quindi l'oscillazione di una corda di materiale ferromagnetico in un segnale elettrico alternato. Per fare questo sfruttiamo un principio fisico detto "induzione elettromagnetica". Supponiamo di avere uno spezzone di filo di materiale conduttore e di im ...
In questa nostra lezione non pretendiamo di presentarvi certo l'uovo di Colombo, tuttavia molto spesso si parla di sostituzione dei pickup di uno strumento e molto poco invece del fatto che si può intervenire sul suono modificando semplicemente i cablaggi dei pickup dando a questi qualche possibilità sonora in più.P ...
Cominciamo questa rubrica dedicata alla manutenzione della chitarra partendo innanzitutto delle corde. Tenterò di spiegare come si montano, come si esegue una corretta accordatura, come si regola l'altezza delle corde ("action"), le ottave e così via.Seguite con attenzione le operazioni seguenti, perché una regolaz ...
Monitor da studio Yamaha HS, precisione e controllo
Un assaggio del nuovo album di Sonny Landreth
Incontri didattici sugli studi di batteria di Gary Chaffee

I prodotti Vic Firth per il 2020
Le novità delle batterie Pearl per il 2020

Novità Evans e Promark dal NAMM 2020