Le chitarre per entrare nel mondo Taylor Guitars

Le chitarre per entrare nel mondo Taylor Guitars

Se c'è una cosa che contraddistingue Taylor Guitars è che anche rivolgendosi alle prime serie in catalogo, non sembra mai di trovarsi davvero di fronte a chitarre del cosiddetto "entry level".

Solitamente quando ci si approccia a fasce di prezzo non impegantive si devono fare dei compromessi, vuoi per il suono, vuoi per le rifiniture, vuoi per alcune parti decisamente più economiche, come ad esempio il sistema di amplificazione se presente.
Quindi se vi parliamo di ebano, di koa, di fondi bombati, di preamp progettati da Rupert Neve e cose del genere, immaginiamo vi vengano in mente cifre assai alte.

Ebbene, non è questo il caso del vasto mondo Taylor, nel quale tutto ciò lo trovate anche nei segmenti di produzione meno costosi, senza alcun compromesso sulla qualità di costruzione e sul suono. In pratica, Taylor Guitars inizia il suo catalogo con prodotti già ben suonanti (basti provare il piccolo miracolo sonoro delle GS Mini), per poi salire verso l'eccellenza. 

Taylor GS Mini Mahogany Top Taylor GS Mini Mahogany Top

Nel video di oggi iniziamo proprio dai prodotti più economici e arriviamo fino alla serie 300, una serie che rappresenta già una sezione importante del catalogo del marchio.

Ovviamente vi invitiamo a provare di persona se tutto ciò corrisponde ai fatti, noi oramai per esperienza di molti anni possiamo dire che questo marchio americano è uno di quelli che ogni volta ci passa vicino non fa altro che lasciarci good vibrations.
Per provarle esiste lo storico Tomassone, con le sue sedi di Bologna e Roma, che ne è ampiamente fornito, con un'apposita stanza dedicata all'esposizione e prova delle chitarre acustiche.

Il video qui sopra, guidato come sempre dal buon Davide Tomassone e dal musicista professionista Alberto Lombardi, è un'ottima esposizione di ciò che Taylor offre nelle sue fasce low e mid price in questo 2018.
Segnaliamo solo un errata corrige (vista la quantità di modelli errare humanum est): nella descrizione dell'ultima chitarra con aggancio al 12° tasto si parla di fasce e fondo in mogano ma in realtà è Tasmanian Blackwood, un legno che viene dalla Tasmania con caratteristiche tonali simili a Mogano e Koa, molto venato e bello esteticamente.

Taylor 114 Grand Auditorium Taylor 114ce Grand Auditorium

Come vedete modelli e serie sono davvero moltissime, per cui vi riproponiamo ora un riepilogo schematico con le caratteristiche salienti di ognuna:

  • Made in Mexico: B/S Plywood (3 strati di legno), Solid Top
  • GS Mini: B/S Sapele , Noce , Koa Plywood - Top abete sitka - Mogano - Koa - P/U ES/B. Presente anche il Mini-e Bass
  • Baby: B/S Sapele Plywood - Top Abete Sitka , mogano - P/U ES/B con Tuner. Presente modello Signature Taylor Swift
  • Academy: B/S Sapele Plywood - Top Abete Sitka o Lutz (sulle Nylon) - P/U ES/B con Tuner. Progettata per i principianti, manico confortevole, Arm rest, prodotta anche con corde in nylon
  • Serie 100: B/S Noce Plywood - Top Abete Sitka o Koa - P/U ES2 Mix tra suono, look e playability, larghezza ridotta al capo - 1-11/16", suono chiaro e dinamico
  • Serie 200/DLX: B/S Maple, Rosewood, Koa ecc., maggiormente rifinita, top Abete Sitka. Belle, eleganti ma senza nulla togliere al sound, combinazioni di legni di qualità hi-grade in finitura all gloss.
  • Serie 300: B/S Sapele con top in Abete o B/S Blackwood con top in Mogano. Completamente in massello, il suono si "amplifica" e diventa più impegnativo e complesso pur mantenendo la playability da "grande chitarra" con larghezza al capo pari a 1-3/4". Made in USA - All Solid.


Commenta