Suoniamo con la chitarra Moneytalks degli AC/DC

Suoniamo con la chitarra Moneytalks degli AC/DC

Amici musicoffili bentrovati e benvenuti a un nuovo appuntamento con Ritmica in Pillole. Oggi ci occupiamo di rock  prendendo come esempio uno dei gruppi hard rock più famosi al mondo: gli AC/DC. Il brano in questione è "Moneytalks", tratto dall'album The Razors Edge del 1990.

Armonicamente molto semplice, questo brano in G ionico è di grande impatto e va suonato con attenzione per tirare fuori la "botta" che lo contraddistingue. Le chitarre sarebbero due, ma ho cercato di prendere le parti un po' dell'una e un po' dell'altra per renderlo il più efficace possibile con una sola chitarra.

Nell'intro (che poi troveremo anche nel chorus), dobbiamo stare bene attenti a suonare le due corde con un volume omogeneo, altrimenti si perde il senso del riff.

Per quanto riguarda il verse, bisogna fare attenzione a stoppare la 5a corda e a non suonare il B e il E a vuoto mentre eseguiamo il G5, a non suonare il F# sull'accordo di D5 e a rendere fluido il cambio di posizione quando passiamo dal C5 alle note singole.

Arrivando al lancio del solo, la difficoltà è nella scansione ritmica del D5: provate solfeggiarlo bene prima di eseguirlo e cercate di impararlo giusto fin dall'inizio, altrimenti sarà complicato "aggiustarlo" in seconda battuta.

Strumenti utilizzati:

  • Suhr Modern T Satin 
  • Alesis Picoverb
  • Mesa Boogie Dual Rectifier Solo Head
  • Mesa Boogie Cabinet 4 x 12


Cover photo by Weatherman90 - CC BY-SA 3.0