Sulla batteria è spesso questione di... punta!

Sulla batteria è spesso questione di... punta!

Il nostro viaggio tra le bacchette per batteria ProMark prosegue con il test dei modelli a punta in nylon e punta tonda e con la 5A in quercia del Giappone.

Dopo aver esaminato nell'articolo precedente le Promark Classic 5A e il loro equivalente in versione FireGrain, andiamo a provare per voi alcune 'variazioni sul tema' per quanto riguarda le punte e/o il materiale in cui sono fabbricate le bacchette prese in esame.

In fatto di punte, da sempre quella ovale è la preferita in casa ProMark. Solo da poco l'azienda creata a Houston, in Texas, da Herb Brochstein nel 1957 (e dal 2011 entrata a far parte del gruppo D'Addario & Company), ha aggiunto punte a ghianda (Acorn), tonde (Round) e a goccia (Teardrop).

Laccata, la Classic Pro-Round 5A si contraddistingue per la sua punta rotonda e misura 16" di lunghezza (ossia 40.64 cm; ricordiamo che 1 pollice = 2,54 cm) e .551" di diametro. Una bacchetta 'universale', versatile, che può essere utilizzata in qualsiasi contesto musicale, tranne forse i più estremi, anche in virtù di un ottimo bilanciamento e della sua lunghezza.
La punta rotonda, comunemente adottata in ambienti sinfonici e classici, assicura un suono maggiormente focalizzato e sempre uguale soprattutto sui piatti.

Promark Classic Pro-Round 5A Promark Classic Pro-Round 5A

Per un ping più brillante sui piatti si può ricorrere alla Classic 5A Nylon, dalla punta di forma ovale ma in nylon, e dalle misure identiche ai modelli Classic e Classic Pro-Round (16" di lunghezza e .551" di diametro). Di questa bacchetta è disponibile anche la versione Natural, ossia non laccata.
Apriamo una piccola parentesi relativa alla genesi delle punte in nylon, la cui produzione fu avviata da Joe Calato (ex boss della Regal Tip) nel 1958 per rifornire il negozio a New York del leggendario insegnante Henry Adler.
Un suono più brillante sul ride e una maggior durata della punta sono le caratteristiche di questa innovazione.

Promark Classic 5A Nylon Promark Classic 5A Nylon

Sin dall'anno in cui fu creata l'azineda, il 1957, ProMark ha offerto al mercato una selezione di bacchette realizzate in quercia giapponese (oak), denominate Shira Kashi e ovviamente non poteva esimersi dal produrre le sue 5A in questa essenza. La quercia è un legno di grande densità e oltremodo resistente, di maggiore massa rispetto allo hickory.
Le Shira Kashi Oak 5A sono disponibili con la punta di forma ovale sia in legno sia in nylon. Le loro dimensioni sono identiche ai modelli in hickory (lunghezza 16"; diametro . 551").  

Promark Shira Kashi Oak 5A Promark Shira Kashi Oak 5A

Le bacchette ProMark sono distribuite in Italia da Bode S.r.l.


Commenta