Pentatonica sul basso, muoviamoci in orizzontale

Pentatonica sul basso, muoviamoci in orizzontale

A parte scambiare l'ordine delle note come visto nello scorso articolo, stavolta si può andare oltre e pensare la scala in modo orizzontale e non più in verticale: ragionate a coppie di corde (limitate il range alle corde MI - LA, poi LA - RE e infine RE - SOL).
In questo modo sarete obbligati a spostarvi in orizzontale sul manico, e questo vi farà guadagnare in musicalità, perché si presta più attenzione alle note. Le posizioni dei modi rimangono le stesse, ma una volta che avete suonato le note disponibili sulle due corde dovrete spostarvi sulla posizione successiva:

Pentatonica sul basso, muoviamoci in orizzontale

Clicca sull'immagine per ingrandire

Pentatonica sul basso, muoviamoci in orizzontale

Clicca sull'immagine per ingrandire

Pentatonica sul basso, muoviamoci in orizzontale

Clicca sull'immagine per ingrandire

Procedete in senso ascendente e discendente per ogni coppia di corde. Iniziate a studiare le posizioni separatamente, poi tutte di seguito unendo in pratica i tre esercizi.
Dopo aver visto le cinque posizioni a partire dalla prima (come nell'esempio), iniziate dalla nota più bassa che trovate disponibile (in tonalità di SOL inizierete quindi con la quinta posizione dal MI basso, range sulle corde MI - LA) e così via, fino a coprire tutta la tastiera.