Signor Gershwin, la musica è musica. Queste furono le parole di Alban Berg, quello del "Wozzeck", dissonantemente cruento, figura di spicco del Novecento musicale. Peccato non sia così immediato ragionare in questi termini. George Gershwin, venuto in Europa per una visita istruttiva presso i maggiori maestri musicali ...
Una delle leggende popolari che si diffusero a Catania a partire dalla metà dell'Ottocento narra che, mentre dava alla luce il suo primogenito, la madre di Bellini sentì una musica celestiale, e le campane della città si misero miracolosamente a suonare tutte assieme. La figura di Vincenzo Bellini aleggia tutt' ...
Gustav Mahler era uomo d’altra tempra rispetto a Strauss, sempre un po’ adombrato dal successo dell’amico, fa capolino in questa storia con la sua Sinfonia n. 6 in LA minore, eseguita per la prima volta nel maggio del 1906, undici giorni dopo il debutto austriaco della Salome. Il luogo deputato alla premiere dell ...
Scegliere le giuste parole da spendere per descrivere un personaggio musicale così importante è davvero difficile; fra i grandi nomi a comporre quella lista contenente tutti i più importanti direttori d'orchestra, fa inevitabilmente capolino Lorin Maazel, che ci ha lasciato il 13 luglio dell'anno scorso all'età di ...
Tutto iniziò quando a metà degli anni '50 Laurits Th. Larsen nacque in un piccolo paese vicino Odense, sull'Isola di Fiona in Danimarca. Larsen fin da piccolo manifestò il proprio interesse per la musica, dopo essersi iscritto al corso di studi per violino al Conservatorio partì per un viaggio formativo alla v ...
La tragica situazione greca è argomento di discussione ormai da tempo, negli ultimi giorni tutto ha preso pieghe differenti a causa di eventi di grande portata per l'ambito non più solo economico ma anche culturale del paese. Ormai in ginocchio da tempo il popolo greco ancora lotta strenuamente per sopravvivere ad un ...
Ci eravamo lasciati su un'opera interrotta, quella creazione che Ellington avrebbe voluto far valere nell'ambiente musicale come l'opera nera per antonomasia, lui che non riusciva più a sopportare il fatto che Gershwin, bianco come il latte, fosse riuscito a diventare il campione dell'opera di colore; Ellington fallì ...
C’è un locale della City pieno di fumo e bicchieri poco promettenti, al bancone qualcuno discute animatamente perché il jazz si è venduto alla diffusione mainstream, Harlem inizia a dividersi, e dopo il 1935 non sarà praticamente mai più unito; il Rinascimento di Harlem si sta sfaldando in due correnti fra loro ...
Assimilare a fondo il nuovo "Non Temperato" di Daniele Gottardo non è operazione semplice, neanche nel momento in cui mi accingo a scrivere queste righe, sono certo di essermi saputo calare completamente nel ruolo adatto a questo ascolto. Questa non è certo conseguenza di frettolosità ma piuttosto di una profondità ...
I primi anni del '900 americano si colorarono delle sonorità nere e dei ritmi rag di Joplin, non bisogna tralasciare però l'altra fetta della popolazione statunitense, quella bianca, che si trovò in difficoltà non solo per l'avanzare della neonata scena afroamericana, ma ovviamente anche al confronto con l'ingombra ...
Come spesso accade fra grandi personalità anche Prokof’ev e Sostakovic non si compresero mai del tutto, il punto di contatto fra un nevrotico ossessivo (il secondo) ed un egocentrico pragmatico (il primo) era davvero arduo da rintracciare. I due giganti della musica russa del '900 lavorarono su vie distanti, recipro ...
Il pungente freddo russo accompagna anche questa nuova tappa del nostro viaggio, in cui, dopo aver cercato di inquadrare storicamente le sorti della musica in relazione alla vita dell’Unione Sovietica, ci addentriamo maggiormente nelle forme attraverso cui la produzione russa si è manifestata. La matassa che divide ...
Nel 1929 Josef Stalin assunse il potere assoluto, prendeva quindi il via il periodo del terrore; il dittatore era uomo dai discreti gusti musicali, amava ascoltare la musica classica alla radio e si divertiva nel cantare canzoni folk con una bella voce tenorile. (1) Famose erano le sue frequenti visite al Palco A del t ...
Il marzo del 1917 rappresentò un mese di cambiamento per le sorti del mondo intero; fra tutti i mutamenti politici e sociali derivati dalla prima guerra mondiale, la rivoluzione russa fu uno dei più violenti e potenti, oltre che dagli sviluppi quanto mai imprevisti, nessuno avrebbe mai pensato che la caduta del regim ...
Nelle precedenti pagine di questo lungo percorso, abbiamo datato al 1907 il primo e fondamentale viaggio di Bartók alla ricerca del tratto musicale popolare; i Carpazi Orientali furono la scintilla che fece maturare nel compositore la consapevolezza della via da percorrere, è questo il motivo per cui possiamo riprend ...
Fin dall'inizio di questo nostro percorso abbiamo visto come il XX secolo, ed i suoi albori in particolare, siano stati momenti di frattura e divisione con la concezione musicale data da tempo per consolidata. È un nuotare verso acque inedite e pericolose il leitmotiv dei protagonisti di questa nostra affascinante sto ...
Il discorso musicale avviato da Debussy e la sua ricerca di un nuovo linguaggio e di una nuova grammatica per la partitura, aprirono strade inaspettate. La scena parigina d’inizio Novecento, si presentava radicalmente diversa da quello che era stato l’ambiente in cui aveva esordito Debussy solo pochi anni prima. L ...
Fin dalle primissime righe di questo viaggio s’è messo in chiaro come nel corso del Novecento il concetto di opera musicale, comunemente inteso come “opera teatrale in musica” (Carmen, Nabucco, La Bohème o Guglielmo Tell), andrà progressivamente svanendo per mutare in qualcosa di diverso. Nel periodo d’attiv ...
Questo percorso riprende dal nome del compositore francese Claude Debussy. Nato nel 1862 da una famiglia di piccoli commercianti, è stato definito il primo “novecentesco” ed in queste righe cercheremo di capirne i motivi. In precedenza si è visto come dall’arrivo del Tristan il mondo musicale sia lentamente mut ...
Potrà sembrare strano ma per trovare un inizio al Novecento musicale è necessario portare indietro il calendario alla sera del 10 giugno 1865, nel bel mezzo dell'Ottocento, pochi anni dopo la nascita del Regno d'Italia e proprio mentre Bismarck si faceva largo nella politica germanica ponendo le basi per uno dei feno ...
I Tool in concerto in Italia al Firenze Rocks
Tour Diary: la patria del rock non è poi così facile
Michael J. Fox, i Coldplay e quel pezzo di Chuck Berry

Il palco è in fiamme, c'è Aretha
Alto Professional TS3, diffusore attivo senza compromessi

Tom Quayle e Martin Miller in Italia per far scintille