Captain Beefheart - Trout Mask Replica

Captain Beefheart - Trout Mask Replica
Decisamente non è un disco commerciale ma dietro il quale si scorge una figura notevole del panorama musicale; troviamo infatti in veste di produttore Frank Zappa.E' proprio per la sua etichetta che questo album fu prodotto. La leggenda racconta che Cpt. Beefheart (alias Don Van Vliet) abbia registrato il disco in studio mentre Zappa sul tetto dell'edificio, senza sapere cosa si stesse suonando inseriva in diretta e missava altre parti strumentali suonate da lui. In origine sul vinile vi erano quattro facciate, racchiuse poi in un singolo cd. L'intero album contiene musica visionaria ed a dir poco bizzarra, suoni che all'epoca dovevano apparire fantastici e tremendamente innovativi! Il Capitano suona il sassofono, il clarinetto e canta con una voce degna del miglior Tom Waits; non a caso i due autori vengono spesso paragonati fra loro. Insomma un capolavoro, un caposaldo della cultura rock, almeno quella fuori dalle mode e da qualsivoglia tendenza commerciale. "Senza schiavi né padroni", soltanto due grandissimi personaggi come loro avrebbero potuto regalarci un'opera così estrema e bella! Senza dubbio si tratta di un disco di culto, che va ascoltatofino alla fine per poi cominciare da capo.
  • Frownland
  • The Dust Blows Forward 'N The Dust Blows Back
  • Dachau Blues
  • Ella Guru
  • Hair Pie: Bake 1
  • Moonlight On Vermont
  • Pachuco Cadaver
  • Bills Corpse
  • Sweet Sweet Bulbs
  • Neon Meate Dream Of A Octafish
  • China Pig
  • My Human Gets Me Blues
  • Dali's Car
  • Hair Pie: Bake 2
  • Pena
  • Well
  • When Big Joan Sets Up
  • Fallin' Ditch
  • Sugar 'N Spikes
  • Ant Man Be
  • Orange Claw Hammer
  • Wild Life
  • She's Too Much For My Mirror
  • Hobo Chang Ba
  • The Blimp (mousetrapreplica)
  • Steal Softly Thru Snow
  • Old Fart At Play
  • Veteran's Day Poppy
  • Casa discografica: Straight
    Anno: 1969