Big Muff "Green Russian"

Big Muff "Green Russian"
Un violento terremoto apre il 1994 spaventando Los Angeles con migliaia di feriti e diversi morti, pochi mesi dopo, l’icona della musica anni ‘90 Kurt Cobain è trovato morto suicida nella sua casa di Seattle, con lui muore anche il grunge per le grandi masse. Il primo di Maggio, Ayrton Senna muore in un tragico incidente, mentre il tribunale di Detroit giudica innocente uno dei primi casi di praticata eutanasia. In settembre un piccolo aereo, superando qualsiasi tipo di difesa, si schianta a Washington sulla Casa Bianca; circa due mesi più tardi, in Italia, Pietro Pacciani è condannato all’ergastolo per i delitti del mostro di Firenze.


Il 3 Dicembre 1994, Sony International mette in vendita in Giappone la prima PlayStation, con la quale il mondo dell’intrattenimento è destinato a cambiare radicalmente. Frank Sinatra tiene il suo ultimo concerto al Fukuoka Dome di Tokyo di fronte a una folla oceanica.
In estate nel calcio giocato, uno sfortunato Roberto Baggio aveva portato l'Italia sino in finale per poi consegnare al Brasile il Mondiale USA '94. La metà degli anni Novanta è un periodo che affascina molti studiosi di storia, una transizione un po’ dimenticata da tanti altri, ricca di avvenimenti che hanno pesantemente influenzato il vivere comune dei giorni nostri.  In casa EHX sono anni difficili, sin dall’arrivo in Russia trovare un momento di pace è davvero arduo. La produzione Muff è discontinua, forse perché tenuta in secondo piano rispetto a tutto ciò che si dimostra molto più redditizio, come l’attività di produzione di valvole della New Sensor Corporation.

Eppure, nel mezzo di tanto trambusto il Civil War riesce a porre un segno importante nell’albero genealogico della famiglia. A doppiare il successo del Civil War arriva il Sovtek “Green Russian” Big Muff, che verrà prodotto fino al 1998, comunemente conosciuto anche solo come "Green Russian". 
Questo “sergente di ferro” è il modello maggiormente reperibile della produzione russa, denominato “Green” ovviamente per la colorazione del box, la cui costruzione richiama fortemente quella di un tank militare e rappresenta il vero emblema del Muff Sovtek. Andando a cercare un corrispettivo del Ram’s Head nella produzione moscovita, a livello di successo ovviamente, senza dubbio si ricadrebbe sul Green Russian, finendo per coprire anche un grande risultato come quello ottenuto dal Civil War.
Sarà il nome, sarà la miglior reperibilità nel corso degli anni dovuta al maggior numero di unità prodotte, ma il sergente non ha rivali, tanto da competere anche con lo stesso Ram’s Head nell’immaginario di molti appassionati e collezionisti.

Il successo riscosso anche a distanza di anni rappresenta un caso davvero singolare, perché a livello sonoro non si discosta poi molto dal Civil War, se non per un’equalizzazione di base più sbilanciata sulle medie frequenze, che conferisce al pedale, soprattutto quando in accoppiata con un overdrive, il tipico suono fuzz simile ad un “cono rotto”.

Per quanto riguarda il Green è possibile trovare alcuni esemplari con circuito un diverso, realizzati soprattutto tra il 1997 e il 1998. Si tratta di piccole modifiche, forse test o prove, in visione di un progetto futuro, che consentono però di poter ritrovarsi fra le mani esemplari di Green Russian con sonorità abbastanza diverse, a distanza di soli due o tre anni. 
Nel complesso le sonorità di tutta la serie Green rimangono sempre fortemente ancorate a quelle della versione Civil War.Il successo del Green è aumentato ulteriormente proprio in tempi recenti, da quando Dan Auerbach, chitarrista e voce del duo The Black Keys, ne ha fatto il suo marchio di fabbrica. Il notevole successo ottenuto dalla band nel passare del tempo, arrivando ai massimi livelli proprio nel 2012, ha portato appassionati chitarristi e feticisti del suono a correre alla ricerca di qualsiasi esemplare di Green Russian. Le quotazioni per un esemplare in buone condizioni oscillano tra il 200 e i 260 euro, cifre seppur alte, considerevolmente inferiori a quelle necessarie per l’acquisto di un Triangle  Muff o un Ram’s Head.


Dal 1994 al 1998, il sergente ha assistito alla presentazione di Windows 95, primo sistema operativo a 32 bit, e alla reintroduzione della pena di morte nello Stato di New York. Ha visto la fondazione di eBay, l’incendio che ha distrutto il Teatro La Fenice di Venezia, il ritiro dei Ramones, l’elezione di Clinton e l'evento di Castro in visita dal Papa.

Dario Fo è Premio Nobel per la letteratura, nelle sale cinematografiche escono Full Monty e ConAir mentre Grand Theft Auto è destinato a diventare uno dei più grandi successi videoludici di sempre.
Il 1998 si apre con la protesta contro la Chiesa per l’atteggiamento nei confronti degli omosessuali, Alfredo Ormando si da fuoco in piazza San Pietro. Proprio pochi giorni dopo Giovanni Paolo II si recherà a Cuba per la prima grande manifestazione d’apertura al cattolicesimo dai tempi della rivoluzione.

Anche la nostra storia è alle porte di un importante avvenimento, il Muff e Mike Matthews stanno terminando di preparare i bagagli, ma prima di partire c’è ancora tempo per un nuovo cambio di vesti...Francesco SicheriVai all'articolo successivo ->

Vai all'articolo precedente <-TORNA ALL'INDICE