Usare la voce come strumento in Ableton Live

Usare la voce come strumento in Ableton Live

In questa pillola vediamo come utilizzare la propria voce per creare uno strumento con Ableton Live. Per realizzare questo strumento utilizzeremo il campionatore che, per funzionare, ha bisogno di una registrazione (o sample) da riprodurre.

Nell'esempio del video, il sample è la registrazione in tempo reale di una vocale lunga. Per farlo abbiamo bisogno di una traccia audio per la registrazione del microfono e una traccia MIDI per la riproduzione delle note su Operator.

Nel video infatti ho cantato un Do e per farlo ho utilizzato il synth Operator come riferimento per l'intonazione. Per riuscire in questo intento ho armato entrambe le tracce.

Mentre suonavo la nota Do su Operator, ho registrato diversi tentativi di intonare un do il più corretto possibile.
Lo step successivo è stato quello di scegliere il campione da utilizzare tra tutti quelli registrati, dividerlo dal resto della clip, per poi inserirlo in simpler, cioè uno dei campionatori di Ableton Live.

Ecco le operazioni da fare su simpler:

  • Tasto dx del mouse ritaglia campione
  • Tasto dx del mouse normalizza volumi

  • Inserire un valore dai 7 ai 9 secondi per attack e release del filter envelope
  • Inserire un valore dai 7 ai 9 secondi per attack e release dell'amp envelope

  • Abbassare leggermente il filtro LPF di Simpler
  • Attivare Loop
  • Utilizzare i parametri Loop, Lenght e Fade per trovare la posizione del loop

Per ultimare la costruzione del pad abbiamo bisogno di aggiungere degli effetti. Nell'esempio del video gli effetti sono in serie: Chorus, Ping Pong Delay e Reverb, aumentando il Decay Time a piacere.

Questa pillola è solo un assaggio del Corso Certificato di Ableton Live Online su LFO Music Academy.


Commenta