La via più semplice per amplificare la chitarra acustica

La via più semplice per amplificare la chitarra acustica

Il suo nome è ATM350GL e una microfonazione per chitarra acustica più semplice di così si fa fatica ad immaginare.

Non tutti i chitarristi acustici sono pronti ad applicare interventi invasivi, poco o molto che siano, sul proprio strumento, soprattutto se si è fatta una scelta sonora ben precisa acquistando uno strumento non amplificato, intero quindi in ogni sua parte, senza scavi per preamplificatori e fori per jack audio.

A partire da questi, ma ovviamente per chiunque possieda uno strumento acustico (magari anche per coloro che ne hanno uno entry level con un preamp di non elevata qualità...), Audio Technica si è mossa per creare uno strumento di ripresa efficace e semplice/veloce da montare.
Così è nato il microfono ATM350GL.

Il microfono è un condensatore cardioide che si aggancia alla chitarra nel modo più facile in assoluto: una clip che va a stringere il contatto sulla spalla superiore dello strumento.
Da qui parte poi il collo d'oca regolabile che ci permette di muovere e posizionare il piccolo microfono dove più ci aggrada, sia a livello sonoro che di comodità per il nostro playing.

L'aspetto non è certo del tutto invisibile, ma se ben posizionato si unisce bene alla conformazione dello strumento. 
In più, che poi è la cosa più interessante per chi fa musica, con questo ATM350GL abbiamo un microfono ad alta qualità sonora che riesce a riprendere ogni sfumatura dello strumento, con varie possibilità timbriche a seconda di come decideremo di orientarlo.

Se vogliamo tradurre in qualche dato tecnico la suddetta qualità di ripresa, sappiate che il range di frequenze si estende da 40 a 20.000Hz e che il mic va a collegarsi all'esterno tramite connettore XLR, sicuramente la scelta migliore per il mantenimento di ogni sfumatura sonora.

Se poi siete dubbiosi sul peso, immaginiamo che a qualcuno possa sorgere l'idea di uno sbilanciamento dello strumento, state tranquilli, il microfono pesa solamente 14,5 grammi, più la struttura di montaggio e il modulo di alimentazione che comunque non pregiudicano la stabilità.
Certo, dovrete all'inizio abituarvi al nuovo "aggeggio" sul corpo della chitarra, ma la cosa avviene in maniera rapida, fino a dimenticarsi di averlo on board a fronte di un godimento sonoro decisamente più elevato del normale.

La solidità del microfono non è in discussione. Non lo diciamo per partito preso, ma perché Audio Technica ce lo conferma di persona: la garanzia sull'ATM350GL è a vita!
Con il mic, la cui sigla è più o meno allineata al prezzo di vendita, sono compresi gli accessori, cioé il collo d'oca AT8590L da 9 pollici (22,8 cm), il modulo di alimentazione AT8543, l'aggancio AT8491G UniMount® regolabile da 90 a 135mm, la custodia rigida e un sempre utile supporto in velcro (AT8468).

Ovviamente, Audio Technica ci tiene a non rovinare il nostro prezioso e amato strumento, per cui sono stati studiati appositi cuscinetti in gomma per eliminare qualsiasi pericolo di graffi. 

Come già detto, il posizionamento sarà a vostra totale discrezione. Ovviamente, posizionando il microfono più verso la buca aumenterete la corposità del suono, ma a nostro modo di vedere, come del resto accade spesso in studio di registrazione, una buona soluzione è quella mediana, cioé più o meno intorno all'attacco manico-corpo. 
Ovvio però che, se si sta parlando di una mini-guitar o di una voluminosa Jumbo, le cose possono cambiare non poco, quindi alla fine sta a voi la scelta, anche a seconda del genere musicale e, soprattutto, del luogo e dell'amplificazione che vi troverete ad utilizzare.

In ogni caso la possibilità di inclinare il microfono direzionando la sua capsula è un ottimo plus che consentirà di raffinare molto il risultato finale. A volte un cambiamento di pochi gradi di inclinazione può fare la differenza.

Inoltre, non abbiate paura di utilizzare il microfono con stumenti a grande escursione dinamica e relativi volumi, poiché la pressione SPL sopportata fino a 159 dB rende l'ATM350Gl adatto praticamente a qualsiasi uso chitarristico.

Ricordiamo infine che l'ATM350GL fa parte di una più larga famiglia che comprende altre 7 versioni, dedicate al mondo dei pianoforti, della batteria, ecc.
Maggiori informazioni sul sito del distributore ufficiale italiano, Sisme.


Commenta