The Walkmen, il seguito di "Lisbon"

The Walkmen, il seguito di "Lisbon"
Finalmente vedrà un seguito anche Lisbon, album della band "The Walkmen" registrato nel 2010, dopo il qualela band si è lanciata in un lungo tour di promozione. Entrati in studio con Phil Ek, produttore sulla cresta dell'onda in questi ultimi tempi soprattutto grazie a lavori come quelli dei Fleet Foxes, i The Walkmen hanno terminato di registrare quello che sarà il nuovo lavoro.
"Phil Ek  è riuscito davvero a tirare fuori qualcosa di molto diverso rispetto alle solite stronzate che suoniamo di solito" questa l'affermazione dell'organista Peter Bauer quando interrogato riguardo le prime sensazioni sulle registrazioni. Sono stati registrati quasi trenta brani dei quali vedranno la luce solamente quindici per la versione finale del disco. La band è al lavoro sul mixing del materiale fino da dicembre, man mano che i brani venivano registrati. "E' un album decisamente "guitar-oriented" anni '50, davvero molto rock n roll per tante ragioni..." ha continuato sempre Bauer in conferenza stampa. Insomma ci si aspetta una gran cambiamento da una band che faceva comunque eccezione a se stante anche nella scena indie-alternative, non vediamo l'ora di poter mettere le mani sui primi risultati!Qui sotto, la performance di "Angela Surf City" live on KCRW.