Toto - Hydra

Toto - Hydra
Secondo lavoro per il gruppo di Los Angeles pubblicato alla fine degli anni 70. Il disco e' quasi interamente composto dal tastierista David Paich (la mente della band) il quale svolge anche il ruolo di cantante in alcune canzoni. Il disco comincia con la title track Hydra, splendido lavoro composto dall'intera band. Un pezzo delle durata di 7 minuti e mezzo a meta' tra il prog e il rock melodico. Il secondo pezzo e' st. George and the dragon scritto da Paich, un mid-tempo che mette in risalto le qualita' dei musicisti. Il terzo pezzo e' tra i piu' orecchiabili del disco, 99, una ballad che vede alla voce il chitarrista Steve Lukather. Segue poi Lorraine, il quinto brano, scritto da Paich e dedicato a sua moglie. All us boys e' un rock ritmato che vuole essere l'autobiografia della band versione “cattivi ragazzi”. Mama e' invece un brano a meta' tra il rock e il jazz scritto da Paich e dal cantante Bobby Kimball. Le doti compositive e tecniche della band vengono nuovamente messe in risalto da White sister, brano rock scritto ancora da Paich e Kimball con un bellissimo “guitar solo” del giovanissimo Luke. A chiudere il disco c'e' una ballata co-scritta dal tastierista Steve Porcaro (fratello del compianto Jeff) insieme a Paich e Kimball. Qui c'e' in risalto la voce proprio di Kimball che sa passare dal rock energico a dolcissime melodie sussurrate. Disco consigliato a tutti i fans dei ToTo e a coloro a cui piace la musica suonata con tecnica e con gusto.
  • Hydra
  • St. George and the dragon
  • 99
  • Lorraine
  • All us boys
  • Mama
  • White sister
  • A secret love
  • Casa discografica: Columbia
    Anno: 1979