Suhr presenta il nuovo "Corso"

Suhr presenta il nuovo "Corso"
Negli ultimi anni abbiamo assistito al proliferare di amplificatori in formato lunchbox per ogni necessità, gusto e interesse, anche Suhr ha deciso di far sentire la propria voce all'interno di questa categoria ormai divenuta parte fondamentale del panorama chitarristico odierno con un nuovo prodotto che sarà sicuramente in grado di destare l'interesse di molti.

Il nuovo amplificatore di Suhr si chiama Corso e vuole essere il compagno ideale per lo studio di registrazione. Corso è un amplificatore completamente valvolare (12BH7, 12AX7 e 12AU7) dalla potenza variabile fino ad un massimo di 5 watt, che fornisce al chitarrista tutto il tono e il carattere di un amplificatore ad alta potenza, in un formato compatto e facilmente trasportabile, così da poter coprire tutti gli utilizzi, dallo studio di registrazione alla pratica casilinga a qualsiasi ora del giorno.


Corso è dotato di una serie di caratteristiche che danno ai chitarristi una flessibilità incredibile per ritagliarsi il loro suono ideale. Con l’attenuatore di serie Corso può facilmente passare dai suoni clean più complessi e dettagliati, a distorti ricchi di armoniche. L'amplificatore Corso è stato progettato con uno speciale ingresso a basso guadagno per interfacciarsi nel migliore dei modi con qualsiasi tipo di pedale, boost, overdrive, modulazioni o ritardi.

Il modello Corso è dotato di un’esclusiva uscita (post finale di potenza), il Corso è l’ideale per l’home recording. L'uscita Line Out offre il suono completo dell'amplificatore, non solo la sezione pre-amp, in modo da poter sperimentare pienamente tutte le sonorità quando collegato direttamente all’interfaccia digitale per la sessione di registrazione.
Come tutti gli altri prodotti del marchio Suhr anche Corso è distribuito in Italia da Backline, il cui sito ufficiale rimane il punto di riferimento primario per ogni tipo d'informazione. Di seguito alleghiamo il video ufficiale rilasciato per la presentazione dell'amplificatore.