Studio Blues Ep.08 - The Cyborgs

Studio Blues Ep.08 - The Cyborgs
Eccoci pronti con il nuovo episodio di Studio Blues; questo mese la monografia è dedicata a due personaggi davvero particolari: The Cyborgs.
Si fanno chiamare "0″ e "1″ come i simboli del codice binario, che rappresentano l'inizio e la fine dell'uomo. Dal codice binario ha inizio l'era tecnologica, e con lo sviluppo tecnologico l'uomo, in futuro, si autodistruggerà. ZERO e UNO. Inizio e fine. Stanno viaggiando ovunque, nello spazio e nel tempo, comunicando i loro ideali attraverso il Blues, cercando di smuovere le coscienze, predicando un ritorno al passato e alla semplicità. Cantano spesso del futuro, profetizzando e descrivendo i cambiamenti della razza umana nel corso del tempo. Disordine, caos, inquinamento e ribellione dell'uomo e della natura.

Dicono: " Ci stiamo autodistruggendo, e questo è sotto gli occhi di tutti, anche se nessuno ne parla. " Con la loro musica cercano di salvarci... Due uomini, una Band, il Blues... n° 0 chitarra elettrica e voce n°1 tutto il resto (sinth, piano, batteria, percussioni) Beh, quando si sono teletrasportati nel nostro studio l'atmosfera si è fatta subito elettrica...un attimo per prepararsi ed immediatamente si è sprigionata una carica di energia applicata al blues che ci ha portato in un'atmosfera nuova, una commistione tra passato e futuro ricca di fascino.Come sempre da QUI potete scaricare il pdf con l’approfondimento e l’intervista.

Eccovi anche il video, gustatevelo!Realizzazione a cura di Studio Blu 2.0