Roberto Gatto Trio feat. Nir Felder a Roma

Roberto Gatto Trio feat. Nir Felder a Roma
Continuano a Via Margutta gli impegni del Roma Summer Jazz, in un luogo storico della capitale simbolo della gloria degli anni '50. La manifestazione è nata per colmare l'assenza di una programmazione jazz estiva a Roma, fra le poche capitali a non avere un proprio jazz fest. I tre organizzatori Mirella Murri, Daniela Lebano e Pietro Gabriele hanno quindi dato vita ad una manifestazione di alto profilo che sta alternando sul palco musicisti nazionali e internazionali.

Oltre ai grandi nomi nella rassegna non manca lo spazio per alcuni nuovi progetti, quale investimento migliore se non dare spazio ai giovani talenti come messaggio di ripresa e di voglia di andare avanti.Il prossimo 10 agosto sullo stage nel Cortile di Via Margutta sarà di scena il Roberto Gatto trio in compagnia di Nir Felder! Il drumming potente di Roberto Gatto ha accompagnato moltissimi grandi del jazz internazionale, nel corso di una lunga e fortunata carriera che lo ha portato al vertice del jazz Italiano, del quale è indubbiamente uno dei musicisti più rappresentativi.Con il passare degli anni Gatto ha iniziato a spostarsi dal ruolo di sideman di lusso a quello di leader, creando una serie di gruppi che hanno raccolto sempre un immediato successo, senza però smettere di arricchire un curriculum di collaborazioni nel quale spiccano i nomi di Johnny Griffin, George Coleman, Curtis Fuller, Joe Zawinul, Pat Metheny.A fare compagnia al Roberto Gatto Trio, per l’occasione, alla chitarra ci sarà Nir Felder, già compagno di palco di Roberto nel suo New York quartet, che sta rapidamente divenendo uno degli esponenti di punta del proprio strumento sulla scena jazzistica USA. Fraseggio molto fluido, gusto melodico, grande eleganza, accanto a tali qualità solistiche Felder abbina una spiccata capacità di accompagnare e di sostenere la musica con leggerezza e raffinatezza.INGRESSO € 12,00
apertura ore 19:30
inizio concerti ore 21:15

All’interno del cortile, dalle 19:30 in poi, è possibile anche assaggiare birre artigianali e prodotti tipici del reatino.Il Roma Summer Jazz Fest è realizzato grazie al contributo personale e diretto dell'organizzazione e degli operatori del settore. Un progetto che nasce dalla semplice partecipazione e passione per la musica, contrapposto alle usuali rassegne. Nasce di pari passo alla collaborazione con il Centro Regionale "Sant'Alessio-Margherita di Savoia per ciechi" che ha dato la concessione degli spazi per la rassegna e a cui sarà devoluto parte del ricavato dei biglietti e l'Associazione Internazionale di Via Margutta nella persona della presidente Laura Pepe.

Tags


Autore