Regolazioni - Action

Regolazioni - Action
Bisogna premettere che un action bassa ha lo svantaggio di far perdere una piccola parte di "sustain" (cioè la durata della vibrazione della corda) e rende leggermente più scomodo il bending per via della difficoltà ad inserire il polpastrello sotto le corde.Del resto anche un action troppo alta non è consigliabile sia perché, come già accennato prima, causa maggiori problemi di intonazione lungo la tastiera, sia soprattutto perché può portare ad un notevole affaticamento della mano sinistra.
Per regolare l'altezza delle corde sarà sufficiente agire sulle due viti a brucola presenti su ogni selletta oppure, nel caso ciò non sia possibile (come nella maggior parte dei Floyd-Rose), agire sui due piloni che tengono il ponte in posizione; in tal caso si presume che, non potendo regolare singolarmente ogni selletta, queste siano già state scalate opportunamente per farle corrispondere al raggio di curvatura della tastiera ma, se ciò per qualche motivo non corrispondesse a realtà, basterà usare dei minuscoli spessori di rame o alluminio per sistemare la situazione. In ogni caso, la distanza media consigliata, misurata dalla sommità dell'ultimo tastino alla corda dovrebbe essere:
  • per i cantini: 1,5 - 2,5 mm
  • per i bassi: 2,5 - 3,5 mm

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!