Ralph Towner - Travel Guide

Ralph Towner - Travel Guide
Calcando per l'ennesima volta le scene del Jazz alternativo e particolarmente ispirato, Ralph Towner presenta alla critica e non solo, il suo nuovo disco: "Travel Guide"  realizzato insieme ad altri due compagni di viaggio, per restare in tema con il titolo del loro lavoro, Wolfgang  Muthspiel e Slava Grigoryan. Un'avventura jazz, che merita l'attenzione non solo del piccolo pubblico ma anche di quello che orienta i propri interessi e gusti musicali verso altri orizzonti, Travel Guide, infatti, ingloba influenze e composizioni che non rientrano tra i canoni tipici del genere ormai fin troppo conosciuti, il disco è fatto di brani che virano verso frontiere inesplorate, semplicemente imbracciando una chitarra.
Al fianco di Towner, due artisti che approdano alla ECM, label che vanta già da anni il nome del chitarrista Statunitense. La selezione di 10 brani, composti per metà da Towner e per l'altra da Muthspiel si fondono in una passione di note che non fanno altro che emozionare l'ascolto, rendendolo sublime, piacevole, godibile e davvero profondo.In un'atmosfera surreale ed onirica, scorre la playlist; Il primo brano "The Henrysons" sembra quasi invocare uno spirito mistico che si percepisce per l'intera esecuzione. La staffetta musicale, propone i brani di Ralph eseguiti con una dodici corde che non smette di mostrar fascino, celando ogni forma di insicurezza ed esaltando ogni sfumtura, come in "Duende" ad esempio o in "Father Time".
Tre chitarre che armonizzano ogni istante, un esperimento d'alchimia perfettamente riuscito, che non mostra segni di debolezza ed anzi, trova i suoi punti di forza in una collaborazione a tuttotondo. Un Long Playing che fonde, in pieno equilibrio differenti realtà e culture, destreggiandosi al meglio tra i ritmi pacati di "Windsong" o quelli incalzanti di "Travel Guide" e che riserva sorprese come in "Amarone Trio" ove la voce di Wolfgang si abbandona a seguire l'evolversi del pezzo. A chiudere la produzione "Museum of Lights", ciliegina sulla torta di questo magnifico album.
Un disco amabile e diretto, una guida per un viaggio introspettico e stimolante che ognuno di noi è chiamato a fare.   Stefano Di Maria Genere: Jazz

Etichetta: ECM Line-up:Ralph Townerchitarra classica/12 strings
Wolfgang  Muthspiel chitarra elettrica/voce
Slava Grigoryanchitarra baritona/ Tracklist:
  • The Henrysons
  • Father Time
  • Windsong
  • Duende
  • Amarone Trio
  • Travel Guide
  • Die Blaue Stunde
  • Nico und Mithra
  • Tarry
  • Museum Of Light