Premio De Andrè 2016 per i Tamuna

Premio De Andrè 2016 per i Tamuna

Alla finale del Premio De Andrè 2016 svoltasi all'Auditorium Parco della Musica di Roma, con la conduzione di Carlo Massarini ed Enrico Silvestri, hanno vinto i siciliani Tamuna con il brano "Accussì" per la sezione Musica.
Tra i vincitori anche i famosi Negrita con un Premio alla Carriera e Clementino per la "Reinterpretazione della canzone di Fabrizio", famoso rapper napoletano che ha ricevuto elogi per la sua versione in rap di Don Rafaè proposta all’ultimo festival di Sanremo.

Sul palco si sono esibiti i 12 finalisti della sezione Musica: Emanuele Ammendola, Nunzia Carrozza, Efuza, Massimo Francescon Band, I Treni Non Portano Qui, Profugy, Isole Minori Settime, Livio Livrea, i siciliani Pupi di Surfaro, Rosso Petrolio, Samuela Schilirò, Tamuna, Vito e le Orchestrine.
Altre due sezioni all'interno del Premio sono le sezioni Poesia e Pittura con i vincitori: Teo Manzo (di Milano) con “Il parere degli zitti” per la sezione Poesia e, per la sezione Pittura, Luca Pontassuglia (di Vasto) con l’opera “Il colore degli ultimi”.

Premio De Andrè 2016 per i Tamuna

Il Premio De Andrè è un premio dedicato alla canzone d'autore, che nelle sue nuove forme si mescola con la musica elettronica e con sonorità orchestrali. Nelle più recenti edizioni sono emersi talenti come Chiara Dello Iacovo, che dopo aver conquistato la finale del Premio nel 2014 ha sfiorato la vittoria all’ultimo festival di Sanremo.

Il Premio è patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André e si è avvalso della collaborazione di iCompany. La direzione artistica era di Luisa Melis e Massimo Cotto, con la collaborazione di Dori Ghezzi (nella veste di Presidente della Giuria). 

Premio De Andrè 2016 per i Tamuna