Nuovo album solista per Dan Auerbach

Nuovo album solista per Dan Auerbach

Il frontman dei Black Keys ha terminato le registrazioni del suo nuovo album, realizzato a Nashville con i migliori session-man del passato e la presenza di Mr.Twangy Guitar in persona, Duane Eddy.

Mentre i Black Keys continuano a godere di un meritato periodo di riposo e dopo una serie di produzioni per conto di altri artisti, Auerbach ha trovato finalmente il momento giusto per realizzare un nuovo lavoro sotto il suo nome.
Stabilitosi a Nashville da diversi anni, ha deciso di fare del suo disco un vero e proprio omaggio alle glorie musicali della città, famosa soprattutto per il legame con la Country Music.

Sono state scritte assieme ad autori prestigiosi come John Prine e David Ferguson le canzoni che hanno trovato posto nell'album, registrato "alla vecchia maniera" con i migliori musicisti della vecchia guardia come il bassista Dave Roe, a lungo con Johnny Cash, o il batterista Gene Christman e il pianista Bobby Wood, presenti in diverse incisioni di Elvis Presley e Dusty Springfield.

Se si esclude una comparsata di Mark Knopfler (l'unico ad aver lavorato a distanza, registrando a casa propria), la presenza più prestigiosa sembra essere proprio quella di Duane Eddy, che all'età di 78 anni non smette di colpire con la sua chitarra, più "Twangy" che mai.