Non solo fingerpicking

Non solo fingerpicking

Bentrovati cari MusicOffili ed appassionati di 6 corde, voglio prima tutto ringraziare tutto lo staff di MusicOff per la disponibilità nel lasciarmi condividere sulle pagine di questa nutrita community le cose che ho imparato sulla chitarra acusticaQui parleremo soprattutto di "dangerous techniques", cioè cose adatte a chi ha già un po' di confidenza con la chitarra fingerstyle intervallando questi miei interventi con mie lezioni più semplici riguardanti tecniche più tradizionali come il basso alternato, il travis style e così via.

Non solo fingerpicking

Vi offro un estratto dal mio metodo sulla Fingercussion, una tecnica battezzata da Marcel Dadi (scomparso tragicamente in un incidente aereo esattamente vent'anni fa) che torna utilissima per suonare di tutto, dal jazz al rock, dal blues al  pop perchè mette in evidenza una leggera percussione sul secondo e quarto beat della battuta come accade in genere nella musica moderna che è quella che in genere ci circonda.

Nella musica classica il primo e il terzo quarto della battuta sono in genere accentati, nella musica moderna lo sono il secondo e il quarto. Lo scopo di questa tecnica e di altre simili che vedremo è quello di far sentire un suono percussivo che doni groove e swing al nostro modo di suonare in modo molto musicale.
Se, ad esempio, sul secondo e quarto beat della battuta abbiamo contemporaneamente il basso che vibra indicando l'armonia, la melodia che canta magari accentandosi proprio in quel punto e un suono percussivo che sottolinei il groove del brano, noi dobbiamo poter eseguire tutte queste cose esattamente come le ascoltiamo fare ad un gruppo che suona in un disco un dato arrangiamento.

Quindi bando al patapim e patapam di tanti battitori liberi su internet ossessionati dal fare un gran chiasso sulla chitarra! A noi interessano quelle tecniche che non trasformano la chitarra in una batteria ma che rendono giustizia alla musicalità dell'arrangiamento o del nostro brano originale. Ma andiamo ai nostri esercizi.

Esercizio 1

Nell'esercizio uno abbiamo un solo suono percussivo dato che eseguiamo questa plettrata con il dorso dell'unghia dell'indice sulla quarta corda mentre la mano sinistra stoppa tutte le corde. Niente note, solo un suono di percussione sul quale ci concentriamo inizialmente, questo suono andrà ad accompagnare la nostra melodia per tutta la durata del brano se lo vogliamo aggiungendo molto groove alla sua esecuzione.

Come si esegue la fingercussion: plettrata verso il basso con il dorso dell'unghia dell'indice destro che deve terminare la sua corsa appoggiandosi sulla corda successiva posta sotto al re suonato (e stoppato) la terza corda quindi. Questo tipo  di appoggiato  serve a rendere più solida la tecnica anche se in futuro per preservare la polifonia potrebbe non essere necessario appoggiarsi alla corda sottostante.

Esercizio 2

Nell'esercizio due sul mi secondo tasto quarta corda suoniamo la nostra prima nota in Fingercussion presto aggiungendo il basso di mi come accompagnamento e provando a suonare un legato sul fa diesis al quarto tasto od anche il sol al quinto tasto. Diteggiatura della mano destra: pollice per il basso e indice per i suoni sulla quarta corda.

Esercizio 3

Imparare a suonare bene la chitarra in questo stile non sarà così difficile se seguirete questi esercizi passo a passo! Nel terzo esercizio la difficoltà aumenta: si sposta tutto di un'ottava: si suona sulla seconda corda una piccola melodia. Se si ascolta con attenzione si comprende la grande potenzialità di questa tecnica che ci consente di far ascoltare distintamente e allo stesso tempo un basso, una melodia e un'essenziale percussione. Questo, vedremo, ha delle interessanti implicazioni stilistiche, interpretative ed espressive quando arrangiamo una cover o componiamo un nostro pezzo.

Su queste quattro crome in melodia provate la diteggiatura pm  i   i*  i  (pm è pollice che suona il basso contemporanemaente alla melodia suonata col medio mentre l'indice con asterisco è l'indice che percuote la corda con la fingercussion). Con la visione del video sarà tutto più semplice, don't worry!

Un video degli esercizi lo trovate sulla mia pagina Facebook e sul mio canale YouTube.
Gli esercizi sono anche su www.paolosereno.com

Keep on playin'


La Redazione di MusicOff.com dà il suo caloroso benvenuto sulle proprie pagine a Paolo Sereno, musicista che Don Ross ha definito come "Italy's grooviest guitar player", scoperto da Marcel Dadi alle metà degli anni '90 poco prima della tragica scomparsa, e la cui carriera ha visto negli ultimi 20 anni esibizioni con musicisti di grande calibro italiano ed internazionale e molteplici attività e di spettacolo. Paolo ci guiderà con una serie di articoli alla ricerca del nostro talento sulla chitarra acustica, stay tuned!

Tags


Autore


Paolo Sereno

Musicista che Don Ross ha definito come "Italy's grooviest guitar player", scoperto da Marcel Dadi alle metà degli anni '90 poco prima della tragica scomparsa, e la cui carriera ha visto negli ultimi 20 anni esibizioni con musicisti di grande calibro italiano ed internazionale e molteplici attività e di spettacolo.