NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

Nel 1930 Knute Rockne, il famoso allenatore della squadra di football Notre Dame, commissionò un impianto di amplificazione e ne fu talmente entusiasta da chiamarlo "Electric Voice"; da ciò derivò Electro-Voice, nome dell'azienda nella quale Lou Burroughs e Albert R. Kahn fecero confluire la loro esperienza maturata a South Bend (IN) nell'assistenza a ricevitori radio.

Burroughs e Kahn colsero al volo l'opportunità di investire nella tecnologia che loro percepivano essere di scarsa qualità e con prezzi elevati: la microfonia!
Durante la seconda guerra mondiale, EV sviluppò la tecnologia di cancellazione di rumore, attualmente presente in molte cuffie. I microfoni con cancellazione di rumore erano utilizzati nella comunicazione per caccia, bombardieri, carri armati, navi e truppe di terra. L'attività si estese anche ad altri settori dell'audio e nel 1948 EV iniziò a produrre testine per giradischi, nel 1950 il primo ripetitore TV automatico, insieme ad una linea di altoparlanti che ha anticipato il boom dell'Hi-Fi, settore per il quale negli anni '70 EV sviluppò lo Stereo-4, un sistema di quadrifonia che poteva anche simularla da una sorgente stereo ed era compatibile con gli standard più diffusi allora: SQ e QS.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

Nel settore dell'installazione l'invenzione della Compound Diffraction Horn cambiò l'aspetto della tradizionale tromba conica ed elevò le prestazioni grazie alla sua alta efficienza. Nel 1963 EV ricevette il primo Academy Award dato ad un prodotto audio per il microfono a fucile Cardiline 642. La tecnologia microfonica Variable D fu un'invenzione significativa per ridurre l'effetto di prossimità che influenza il bilanciamento tonale di una sorgente... microfoni con questa tecnologia sono stati scelti da molti annunciatori radiofonici e da artisti quali Stevie Wonder che preferì l'RE20.

A metà degli anni 1980 EV ha introdotto la serie di microfoni N/DYM, con magnete in neo-dimio che garantisce una maggiore potenza in uscita, una risposta più ampia alle frequenze superiori (tipica del microfono a condensatore) in un robusto microfono dinamico. Prima della fusione di febbraio 1998 con Telex Communications, la società fu proprietà di Mark IV Industries, Inc. tramite la controllata Gulton Industries, Inc. Nel giugno 2006 EV insieme a Telex Communications è diventata parte della divisione Bosch Security Systems.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

Al NAMM 2016 la Electro-Voice è stata lieta di annunciare la nuova serie di microfoni ND, con quattro modelli per voce e quattro per strumenti per uso live e studio. Ogni modello della serie ND è dotato di caratteristiche originali per la sua fascia di prezzo e la particolare applicazione, sono tutti progettati per offrire una qualità audio superiore, controllo acustico e robustezza.
Al centro dei nuovi modelli è una nuova capsula dinamica con membrana larga che porta la tecnologia della capsula originale N/DYM a nuovi livelli di prestazioni sonore.

I microfoni vocali sono progettati per affrontare tre tipi di applicazione, secondo l'ambiente e/o il volume su palco, e si differenziano per polarità di ripresa, carattere timbrico e la forma della griglia. I tecnici del suono ed i musicisti potranno realizzare un facile set-up grazie a soluzioni meccaniche innovative che risolvono i tipici problemi di posizionamento del microfono verso gli strumenti.
La serie è caratterizzata da griglie in Memraflex resistenti all'urto, bobine humbucking contro rumori da campi elettromagnetici nella capsula e montate su supporti elastici per ridurre al minimo il rumore durante l'uso.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

ND76 ed ND76S (con interruttore on/off), cardioide e presenza marcata in medio-alta per un tono vocale frizzante chiaro ed equilibrato, sono la scelta ottimale per palchi piccoli e medi.
ND86, supercardioide con sensibilità ridotta a specifiche frequenze fuori asse (come il rumore su palco), andrà benissimo in sale da concerto ampie e festival di grandi dimensioni.
ND96, supercardioide con curva di frequenza particolare e griglia squadrata che consente la ripresa vicinissima, è una scelta eccellente per palchi con elevate pressioni sonore, con guadagno molto elevato prima del feedback e spingere la voce nel mix.

I modelli per strumenti sono tre modelli dinamici e un modello a condensatore con diaframma stretto, tutti ottimizzati per utilizzazione secondo diagramma polare, timbro e progettazione meccanica.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

ND44 è un microfono a clip dinamico, ideale per tom e rullanti. L'innovativa clip assicura un montaggio rapido, il posizionamento sicuro sui cerchioni del fusto, mentre una forma compatta e di profilo basso permette una ripresa precisa e posizionamento non invasivo. Va bene anche per un cabinet per chitarra, sia su asta che appeso.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

ND46 è un microfono dinamico progettato per la ripresa di batteria e strumenti in generale, con un meccanismo rotante con blocco per il posizionamento semplice e preciso, in particolare in zone difficili da raggiungere della batteria. Ottiene grandi risultati in tutte le applicazioni, inclusi timpani e cabinet per basso elettrico, ricche di frequenze inferiori.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

ND66 è un condensatore a capsula stretta con filtri, pad e, unico sul mercato, testa rotante; queste caratteristiche lo rendono una scelta molto versatile come panoramico, per charleston, riprese ravvicinate dei fusti, chitarra acustica, pianoforte e qualsiasi altra applicazione che richiede un condensatore a diaframma piccolo.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series

Il dinamico ND68 ha una ripresa ideale per offrire un suono potente di grancassa con poca o nessuna equalizzazione. Offrendo un'estesa risposta alle frequenze inferiori ed accettando elevate pressioni sonore, è molto efficace usato con strumenti ricchi di basse.

La serie ND sarà disponibile nella primavera del 2016, Electro Voice è un marchio distribuito in Italia da Texim.

NAMM 2016 - Electro-Voice ND Series