Mogees: il mondo come strumento musicale

Mogees: il mondo come strumento musicale

Descrivere uno strumento musicale, per quanto particolare, è sempre stato per noi piuttosto "semplice", almeno dal punto di vista del partire sempre e comunque da forme ed usi già standardizzati da decenni o più; stavolta ci troviamo invece davanti ad un oggetto davvero molto particolare e che dà pieno significato all'aggettivo "innovativo", in quanto non ci era mai capitato per le mani un dispositivo in grado di trasformare in strumento per fare musica praticamente... qualsiasi cosa!
Stiamo parlando di Mogees, un sistema che cambia completamente il nostro approccio unendo gesto, suono e tecnologia.

Mogees: il mondo come strumento musicale

Che cos'è Mogees? La Mogees ltd. è una società londinese nata dall'idea dell'italiano Bruno Zamborlin, e che ha da poco messo in commercio il suo primo prodotto che unisce una App per i nostri devices, un plug-in ed un sensore in grado di captare le vibrazioni di qualsiasi superficie (legno, metallo, plastica o vetro) e trasformarla in suono.
Tutto qui? Bè, sarebbe già abbastanza, ma il bello viene proprio adesso!
La App utilizza una tecnologia tramite cui si ha il riconoscimento della gestualità, cosicché incrociando questa feature con le vibrazioni captate, Mogees è in grado di associare i diversi tipi di colpi che diamo su un oggetto a note e suoni differenti.
Si, avete capito bene, il software si "ricorda" dove abbiamo colpito e ad ogni colpo associa il relativo suono!

Mogees: il mondo come strumento musicale

Il software contiene ovviamente una vasta libreria di generatori di suono (in espansione) ed è inoltre possibile usare il sensore come MIDI ed interfacciarlo a tutti i software musicali, come ad esempio il ben noto Ableton Live, permettendo così di trasformare gli oggetti in veri e propri controller MIDI per riprodurre suoni campionati, clip o controllare gli effetti con un semplice gesto.

Il MIDI, inoltre, consente di eseguire tracce esistenti e quindi suonando con Mogees dal vivo le note vengono sincronizzate alle tracce MIDI, lasciando a noi la possibilità di concentrarci esclusivamente sulla performance.

Insomma, siamo di fronte ad un oggetto che non è un singolo strumento in sè, ma un "generatore di strumenti musicali" vero e proprio! Ovviamente, il tutto in maniera plug&play, collegandolo facilmente a qualsiasi device e superficie. Collega Mogees, addestralo a riconoscere i colpi in poche mosse, associa i suoni e poi suona, in maniera immediata. Per qualsiasi altra informazione vi rimandiamo al sito del distributore italiano ufficiale, Backline.

Mogees: il mondo come strumento musicale Mogees: il mondo come strumento musicale