Martin Klimas, la forma della musica

Martin Klimas, la forma della musica
Settanta litri di vernice, un otturatore regolato a sette millesimi di secondo ed una stanza piena di audio diffusori sistemati parallelamente al pavimento. Questo è l'esperimento di Martin Klimas, che ispirandosi al grande Jackson Pollock ha voluto dare una forma, più o meno reale alle canzoni. Scegliendo anticipatamente le canzoni pescate dal proprio bagaglio musicale, in sei mesi di lavoro nel suo studio di Dusseldorf, Klimas ha immortalato il modo in cui le vibrazioni sonore prodotte da alti volumi, muovono la vernice a seconda della canzone, dando così un corpo di vernice diverso per ogni brano. L'ispirazione fondamentale, oltrea a quella di Pollock, sono stati gli studi sulle onde di Hans Jenny. Gli artisti che meglio si sono prestati all'esperimento? Miles Davis, Hendrix e i Kraftwerk, per via della dinamica dei loro brani.Sito Ufficiale Martin Klimas.