Maestro at The Opera House

Maestro at The Opera House
Maestro è un programma tv andato in onda nel 2008 sul canale tematico BBC2, dove una schiera di aspiranti conduttori d'orchestra si confrontavano, venivano giudicati e gareggiavano per potersi aggiudicare il primo premio finale. Una sorta di reality per l'opera lirica se vogliamo spingerci oltre. Questa primavera, visto l'enorme successo della scorsa edizione, Maestro torna, ma questa volta con qualche novità importante. Non solo il programma è stato riconfermato dopo l'iniziale successo ma è stato anche notato dalla Royal Opera House che ha deciso di unirsi alla BBC nella realizzazione di questa nuova serie che sarà chiamata Maestro At The Opera. Si svolgerà proprio nella stupenda cornice della Royal, e quest'anno il premio finale sarà qualcosa di davvero sensazionale. I concorrenti infatti si sfideranno per poter vincere l'occasione di dirigere un'intera piece operistica, con un cast d'eccezione di giovani attori, alla Royal Opera House supportati dalla sua ormai celeberrima orchestra. Sono rari i momenti d'incontro che la musica classica offre alle nuove mode e ai nuovi mezzi di diffusione, televisione compresa, anche se ultimamente si nota un certo tentativo di riavvicinamento alla gente, più universalmente intesa. Sarà forse che anche l'Accademia ha capito l'errore del proprio isolarsi? Staremo a vedere, per il momento consigliatissima la visione in streaming sul sito BBC della vecchia serie di Maestro, così da placare l'attesa per l'imminente arrivo delle nuove puntate!Purtroppo tra i pochi video reperibili su youtube. non se ne trovano in alta qualità, sempre sufficienti però per rendersi conto del tipo di serie tv organizzata da Maestro. Sotto, la direzione di una delle più belle e famose arie del maestro Giacomo Puccini, "O mio babbino caro" tratta dall'opera Gianni Schicchi del 1918.

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!