Lotus Pedal Desire Boost

Lotus Pedal Desire Boost
"No labels just pedals that sound good". Slogan della Lotus Pedals, che sul proprio sito internet spiega a chiare lettere come il chitarrista debba tenere gli occhi sulla propria chitarra e suonare, non pensare alle etichette di pedali e quantaltro. Motivo per cui tutti i pedali Lotus sono semplici, diretti e mirano al sodo. Il nuovo boost si è concesso, a differenza del resto della serie, un bel box rosso "sparkles" ma come sempre una semplicissima etichetta che ricordi il nome del pedale è tutto ciò che gli fa da corredo. Desire Boost, nuovo nato in casa Lotus non è un clean boost perchè grazie ad uno stadio di gain JFET aggiunge un poì di mordente al nostro suono, cercando di non alterarne però la natura originaria. Pedale costruito con input ad alta impedenza così che possa lavorare anche come simil-buffer ed eliminare rumori indesiderati dei nostri cavi e del nostro segnale. Molto simpatico notare come il Desire Boost sia l'unico pedale con box colorato, e sia anche l'unico a non avere il nome di un colore, come tutti gli altri di casa Lotus! Essendo una casa di produzione non troppo grosso, Lotus non ha ancora un distributore ufficiale italiano, purtroppo quindi l'acquisto si svolge direttamente da loro, con i disagi che la dogana può provocare. I ragazzi di Lotus sono comunque molto disponibili e pronti a rispondere ad ogni domanda.
Vi consigliamo di dare un'occhiata anche agli altri prodotti Lotus direttamente dal sito ufficiale.