Keith Moon scelto per le Olimpiadi

Keith Moon scelto per le Olimpiadi
Le olimpiadi di Londra 2012 sono ovviamente l'evento più atteso dell'anno e l'organizzazione inglese si sta muovendo ormai da tempo con faraoniche presentazioni volte a trascinare l'attenzione fino alla cerimonia d'apertura. La serata iniziale, è divenuta nel tempo una vera e propria sfida tra il paese ospitante e tutti quelli che prima d'esso hanno organizzato la manifestazione, serata in cui puntualmente si cerca di sorprendere gli spettatori con mirabolanti giochi scenici o pirotecnici, piuttosto che con la presenza di grandi superstar.

Per London Olympics 2012 gli organizzatori hanno sicuramente voluto calcare un po' troppo la mano, perché hanno ben pensato di contattare lo storico management degli Who per richiedere la presenza di Keith Moon alla cerimonia d'inaugurazione della manifestazione.
Come tutti ben sappiamo, Keith è morto ormai da 34 anni, ed è davvero difficile credere che un'organizzazione così imponente sia potuta incappare in un errore così clamoroso, soprattutto riferendosi ad un'icona inglese come Moon, eppure la svista è stata confermata da tutte le testate più importanti.
Inutile dire che in pieno stile inglese la stampa non si è risparmiata pesanti commenti su un'organizzazione che sta attingendo a piene mani dal fondo pubblico, e fin dai primi giorni si ritrova nel mezzo del fuoco incrociato di critiche e accuse. Certo è che uscite come quella riguardante Keith Moon non saranno sicuramente d'aiuto.

Noi d'altro canto prendiamo la palla al balzo in questa domenica mattina per rivedere Keith all'opera con gli Who a Woodstock.

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!