Jazz... ma non troppo! #7

Jazz... ma non troppo! #7

Salve MusicOffili, in questo settimo articolo parleremo dell'accordo di V7, il ''famosissimo'' accordo di dominante; a colpo d'occhio sicuramente molti di noi lo identificano subito come V di una data tonalità maggiore e scommetto che il 95% di noi ha pensato o almeno visualizzato nella propria testa un bel G7 che risolve al CMj7, se ci ho preso me lo farete sapere in seguito.
Bando alle ciance e vediamo innanzitutto quante scale potremmo utilizzare su questo accordo:

Jazz... ma non troppo! #7

Queste sono alcune combinazioni che potremmo avere su questa "specie" di 7, nei prossimi articoli vedremo come ricavarci delle pentatoniche efficaci che sfruttino i 5 suoni della scala pentatonica ma con un carattere tensivo. Gli esercizi pratici che andremo ad eseguire per ogni tipo di scala/accordo saranno a partire dalla fondamentale, terzo, quinto e settimo grado.

Ad esempio: scala misolidia 1 2 3 4 5 6 b7 successivamente partiamo dal 3 grado poi dal 5 e dal b7, ci verranno delle sequenze simili, come 1 2 3 4 5 6 b7 o 3 4 5 6 b7 1 2 o 5 6 b7 1 2 3 4 etc...


Jazz... ma non troppo! #7 Jazz... ma non troppo! #7

A questo punto vediamo alcuni esercizi che combinano l'arpeggio di dominante con la scala bebop dominante in tutte le forme CAGED precedentemente studiate.

Jazz... ma non troppo! #7

A seguito vediamo che arpeggi utilizzare sugli accordi di Dominante in base alle loro estensioni/alterazioni.

Jazz... ma non troppo! #7

Un esercizio pratico è quello di muoversi in tutte e 12 le tonalità collegando il 3o e 7o grado utilizzando note di passaggio, note d'approccio cromatico, target tones.

Jazz... ma non troppo! #7

A seguire allego file pdf e guitar pro in tutte le 12 tonalità con l'utilizzo della scala bebop dominante.

Costruzione di triadi a partire dai gradi della scala:

Ovviamente queste sono alcune delle possibilità che abbiamo a disposizione sul V grado più avanti dedicato ai soli pattern sul V.

Buon lavoro,
Eupremio Ligorio