Il video da Guinness di Dj Aladyn

Il video da Guinness di Dj Aladyn

Quando si parla di Dj Aladyn non ci si riferisce certo ad un nome qualsiasi, ma ad una carriera più che ventennale costellata di premi e di grande esperienza internazionale con vari progetti (come ad esempio il "Men in Skratch") ed al fianco di grandi artisti come Jovanotti, Saturnino, Rezophonic, Linea 77 ed altri, nonché piena di collaborazioni con i maggiori network radiofonici nazionali.

Recentemente, Dj Aladyn è stato coinvolto come protagonista di un progetto prodotto da Rane Dj e Shure by Prase, un video realizzato in presa diretta in cui crea ben 12 loop per dare vita ad un'intera canzone, ovviamente facendo uso di 12 dischi in vinile, come solamente i veri Dj riescono a fare.

I dodici vinili, e relativi piatti, sono stati collegati a quattro mixer RaneDj (MP2015, TTM57 MK2, SIXTY-TWO e SIXTY-EIGHT). Le testine da giradischi utilizzate sono le Shure Withelabel, a puntina sferica e modellate specificatamente sulle esigenze dei Dj, con una cartuccia a risonanza molto controllata e resistente agli eventuali salti, stilo ben visibile anche in condizioni di poca luce e una sonorità che enfatizza bassi e alti lasciando le frequenze medie lineari.

Il video da Guinness di Dj Aladyn

L'eccezionalità di questa performance è stata ritenuta talmente valida da essere attualmente al vaglio del Guiness World Record.

Dj Aladyn ha così commentato la sua performance "Con questa performance ho voluto rappresentare una sorta di "metalettura sonora" dell'Ultima Cena. 12 Giradischi, 12 suoni come i 12 Apostoli, ogni suono esiste perchè è iconico e ha un identità propria, coerente e sopratutto funzionale al messaggio definitivo. Il Dj è un demiurgo che crea, assembla e ha la visione di insieme, il tutto..."

Il video da Guinness di Dj Aladyn