Ignazio Di Salvo - A Gift To The World

Ignazio Di Salvo - A Gift To The World
Per chi naviga l'ambiente chitarristico italiano, Ignazio Di Salvo è personaggio di certo non sconosciuto, ormai attivo da qualche anno su più fronti, sia in ambito compositivo che in sede didattica. Di Salvo, classe 1985, è parte di quella dotata schiera di giovani chitarristi italiani che si è fatta largo con grande dedizione negli ultimi anni, figlia della seconda metà degli anni '80, nata ancora in tempo per ricevere l'aura e l'influsso dell'ultima grande tornata di guitar hero ancora in fervida attività.Di Salvo, come molti altri suoi colleghi, pare accettare senza grandi preoccupazioni un'eredità corposa ed ingombrante, e, malgrado la giovane età, è già capace di cogliere i frutti di importanti esperienze lavorative ed artistiche. Insegnante del corpo docenti MMI, compositore ed artista per il celebre jamtrackcentral.com ed endorser del marchio Liuteria GNG. Non si può certo dire che il nostro non si sia dato da fare (e quelli citati sono solamente alcuni esempi), ma fino a poco tempo fa il curriculum era privo di una voce decisamente importante: album in studio.Il vuoto è stato colmato di recente con l'uscita di "A Gift To The World", album di debutto che ha raccolto in una manciata di brani strumentali il primo exploit compositivo solista del nostro. "A Gift To The World" è stato rilasciato tramite i principali music store digitali, mixato in quel di Palermo (preso MixFactory Studio), composto ed arrangiato completamente da Ignazio Di Salvo, che si è servito della collaborazione di interpreti esterni per alcune tracce di basso, batteria e tastiere.Fin dalla traccia d'apertura è chiara la matrice che ha ispirato la creazione, non si fatica a rintracciare quel percorso prog-rock, che anche a molti altri virtuosi dello strumento piace rivedere e mescolare ad ogni altra tipologia di influenza musicale riesca a congeniale. C'è da dire che a tutti gli effetti ci si trova di fronte ad un "virtuoso", Ignazio Di Salvo è ben consapevole delle proprie capacità tecniche, che sfrutta con perizia ed impeccabile controllo, sia nei brani più concitati che in quelli più emotivamente connotati.Esempio perfetto dell'abilità del giovane chitarrista siciliano è il brano "A Night Of Change", vera perla del lotto, in cui si alternano con equità attimi di puro sviluppo melodico a spazi dedicati allo sfoggio prettamente tecnico.L'intero album suona bene, il sound è sempre cristallino e ben bilanciato. Dalla tracklist è difficile estrarre dei singoli a cui aggrapparsi per poterli poi canticchiare quando si scendono le scale, ma la realtà è che gli intenti dell'album probabilmente non sono questi. Ogni traccia dell'album si colloca su un ottimo livello qualitativo, la stessa costruzione armonico-melodica delle singole composizioni è meritevole di plauso, ma c'è da constatare che "A Gift To The World" è indubbiamente un disco orientato ad una ben selezionata fascia di ascoltatori.Questo debutto è, come presumibile, un album incentrato sulla chitarra di Di Salvo, strumento che è principe e regolatore dell'intero svolgimento. Ciò non inficia sicuramente la buona riuscita di un prodotto che sarà sicuramente capace di dare parecchie soddisfazioni uditive agli amanti del genere, non è un disco da primi posti della classifica Billboard, ma dificilmente l'artefice doveva avere tali velleità al momento della stesura."A Gift To The World" è un album di un chitarrista per il chitarrista, un disco capace di esaltare al meglio tutte le caratteristiche emotivo-comunicative dello strumento che ne è protagonista, spaziando al meglio fra le pareti di un'impronta musicale che prende piede dall'ala storica dei guitar hero, per essere poi rimestata e re-impastata in nuova forma e colore.Un debutto convincente quello di Ignazio Di Salvo, che pecca solo di quella ingenuità tipica di ogni opera prima che si voglia far chiamar tale, un chiaro invito a seguire gli sviluppi futuri di un chitarrista indubbiamente meritevole dell'attenzione di molti, in particolare degli appassionati dello strumento.Francesco SicheriGenere: Rock-Hard Rock Strumentale Tracklist:
1. Dramatic Chess Game
2. A Night of Change
3. Signs of Time
4. The Rule of Serendipity
5. A Gift to the World
6. Flow Experience
7. Endless Wind
8. Conflict

Tags


Autore