I Muse presentano "Mercy"

I Muse presentano "Mercy"
Tutto ciò che riguarda i Muse fa notizia a sé stante, e non poteva essere diversamente anche per il settimo, attesissimo, album che la band darà alle stampe il prossimo 9 giugno 2015; in attesa dell'arrivo di quello che si prospetta essere uno dei dischi più chiacchierati del 2015, i Muse hanno parlato abbondantemente del materiale in arrivo, anche e soprattutto in occasione della presentazione del terzo singolo estratto, avvenuta proprio nei giorni scorsi.Manca veramente poco all'arrivo di Drones, settimo album, concept album a dirla per esteso, a segnare la carriera discografica dei Muse, che con la pubblicazione dei precedenti The Resistance e The 2nd Law sono riusciti a dividere in maniera netta fan di vecchia data e nuovi ascoltatori. Bellamy, Howard e Wolstenholme hanno speso molte parole riguardo ai brani che hanno accompagnato questi mesi d'attesa, "Dead Inside", "Pshyco" e "Mercy", quest'ultima rilasciata proprio in questi giorni.Come spiegato dalla band stessa il nuovo Drones a livello concettuale si presenterà come il racconto di un percorso, the journey of a human, from their abandonment and loss of hope, to their indoctrination by the system to be a human drone, to their eventual defection from their oppressors. Molte le fonti d'ispirazione per quanto riguarda il lavoro di stesura del materiale, Kubrick in testa a tutti, per un album che toccherà molti temi, come il rapporto con la tecnologia, l'intelligenza artificiale ed il lavaggio del cervello.Un concentrato degno di un buon romanzo di fantascienza, sulla carta un disco che sarebbe potuto andare a genio a Dick, Asimov o Howey, coronato da un artwork di copertina realizzato ad hoc da Matt Mahurin, sarà da vedere però che tipo di reazioni scatenerà tra i fan. Nell'attesa di poter mettere le mani sul prodotto completo vi lasciamo all'ascolto dei singoli pubblicati fino ad ora. Di seguito riportiamo tracklist e artwork.Drones Tracklist:
01. Dead Inside
02. [Drill Sergeant]
03. Psycho
04. Mercy
05. Reapers
06. The Handler
07. [JFK]
08. Defector
09. Revolt
10. Aftermath
11. The Globalist
12. Drones