Folk islandese: Of Monsters And Men

Folk islandese: Of Monsters And Men
La rinascita del folk, o forse meglio dire rivalutazione, pare proseguire in questo 2012 con grande vigore e decisione. Tanti sono stati i debutti discografici in questo ambito, e tante altre sorprese sembrano ancora attenderci in un genere che è sempre stato presente e prolifico, ma mai così mainstream. Forse la formula giusta è finalmente stata trovata, una buona band spesso con voce femminile e tanto ritmo "paesano", come qualcuno l'ha definito, possono essere gli ingredienti adatti per una "nuova" svolta nel cantautorato.

Gli Of Monsters And Men sono una band di Reykjavik, un sestetto per essere precisi, partiti molto bene nel proprio paese natale, hanno poi superato a pieni voti l'esame internazionale soprattutto sul suolo statunitense. Da pochi giorni è disponibile il loro album di debutto "My Head Is An Animal" anticipato dal singolo "Little Talks", diventato immediatamente un ottimo successo di ascolti e vendite. Il fenomeno Alabama Shakes sembra quindi aver aperto grandi porte anche per tanti altri giovani e talentuosi gruppi. Malgrado in questo caso ci si trovi di fronte ad altri orizzonti musicali rispetto agli Shakes, anche qui la qualità della band è indubbia.

Un disco consigliatissimo questo "My Head Is An Animal" che suona un pò come la domenica in paese per tanti versi, ancora meglio se abitate in un paese sperduto in qualche angolo remoto dell'Islanda, ma per tutti gli altri abitanti del globo è comunque un gran bel disco. Fisarmonica che apre su un buon tappeto di chitarre, kit di batteria ridotto e un basso, solitamente fretless, a cucire il tutto per le due voci, maschile e femminile, che spesso s'intrecciano sui testi cantanti in lingua inglese, a conferma che di gran musica se ne sente spesso anche oggi. 
"My Head Is An Animal" è disponibile in tutti i formati, cd, vinile e file digitale, sotto vi lasciamo una versione del singolo di lancio "Little Talks", eseguita live per KEXP.

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!