ExKGB - False Hope Corporation

ExKGB - False Hope Corporation
A circa tre anni di distanza dalla pubblicazione del sorprendente "I Putin", gli ExKGB sono tornati di recente con un nuovo grande disco interamente composto da brani originali. "False Hope Corporation", questo il titolo dell’album registrato in analogico presso il Prosdocimi Recording Studio di Carmignano di Brenta (provincia di Padova), è stato pubblicato dalla band veneta nel mese di dicembre.Alla produzione ancora una volta il californiano Ronan Chris Murphy, sempre lestissimo ad esaltare le ottime qualità del trio che vede Emanuele Cirani alla voce, al Chapman Stick e al basso, Andrea Michelon Prosdocimi (alias Mike 3rd) alle chitarre, alle tastiere e ai cori ed Alberto Stocco alla batteria e alle percussioni."False Hope Corporation" appare fin dalle prime battute un lavoro molto potente e robusto. Si tratta di un disco rock, reso dinamico e spigliato, ma anche energico, dalle ricorrenti incursioni funk facilmente individuabili durante l’ascolto. Perfetta l’esecuzione dei brani, puntualmente contraddistinti dal giusto mix di tradizione e ricerca e, per quanto obiettivamente immediati, mai del tutto privi di sperimentazione.Dieci i pezzi presenti nella raccolta uscita per conto della Prosdocimi e distribuita da Ma.Ra.Cash Records. Pezzi che poi gli ExKGB hanno deciso di "stipare" in due lunghe tracce. A tal proposito, ecco come Cirani e soci hanno spiegato la genesi di tale scelta: «La divisione in lato A e lato B, come se fosse un vinile, è stata un’idea di Ronan. Noi l’abbiamo sposata con entusiasmo per contrapporci alla moda del comprare in internet una singola traccia. Ognuna delle dieci canzoni si completa con le altre creando un disco speciale che non è un concept album: pensiamo che sia veramente un disco di grande impatto e vogliamo che l’ascoltatore ne venga sommerso senza interruzioni».La forza di questo Lp risiede senza ombra di dubbio nell’estrema brillantezza dei componimenti in scaletta, tutti convincenti perché avvolti da un ottimo groove generale, perché ricolmi di grandi riff e soli di chitarra e, infine, perché contraddistinti da un suono che non appare soltanto omogeneo e coerente, ma che risulta essere anche assai personalizzato. Dall’inizio alla fine, si registrano ritmi molto sostenuti. E la brevità complessiva del cd consente a chi ascolta di non avvertire eccessiva pesantezza.In "False Hope Corporation" gli ExKGB sono riusciti a dosare tutto alla perfezione. Esperienza, professionalità e sensibilità gli hanno consentito di scrivere dei brani bilanciati e maturi. Brani in cui si scorge equità tra momenti "cantati" ed altri esclusivamente strumentali. Insomma, ci piace. E ci piace pure la copertina, disegnata per l’occasione dal fumettista Hurricane, al secolo Ivan Manuppelli.Alessandro BasileGenere: Alternative Rock, FunkLine-up:
Emanuele Cirani – voce, Chapman Stick, basso
Mike 3rd – chitarre elettriche, tastiere, cori
Alberto Stocco – batteria, percussioniProgetti simili consigliati: Calibro 35, De Curtis, Tunatones, Valerian SwingTracklist:
Side A
1. Took It Over
2. Blindness Or Else
3. Make It Happen
4. This World
5. The Defender

Side B
1. Running Against The Sun
2. Who Cares
3. Hold Your Breath
4. Lies
5. False Hope Corporation