Electro-Voice EKX

Electro-Voice EKX
Fondata nel 1927 da Al Kahn e Lou Burroughs, Electro-Voice è un marchio leader nella produzione di microfoni, processori di segnale, apparecchiature per applicazioni broadcast, sistemi audio per concert sound, installazione fissa e diffusione sonora in genere. L'odierno catalogo del marchio americano include la nuova serie di diffusori EKX: otto modelli dalle forme compatte e adatti per molteplici impieghi. Presentata all’ultimo NAMM 2015, la gamma EKX di Electro-Voice si distingue per la compattezza delle forme, e per l'adozione nell’elettronica delle ultime tecnologie studiate dal marchio americano per l'ottimizzazione del suono, peraltro semplificate in termini di interfaccia per un facile impiego. La gamma EKX è composta da una coppia di diffusori e due subwoofer disponibili sia nella versione amplificata (serie P), che in quella passiva: i diffusori a due vie sono equipaggiati rispettivamente con un woofer da 12" o 15", e ad entrambi è accoppiato un driver a compressione modello DH-1M con membrana in titanio da 1", e un design della guida di onda basato sulla tecnologia SST (Signal Synchronized Transducers), per una copertura precisa e uniforme. I due modelli di subwoofer attivi/passivi sviluppano un livello di pressione sonora fino a 134dB, utilizzando trasduttori da 15 e 18 pollici ad alta sensibilità, progettati e costruiti da Electro-Voice. I modelli attivi includono un amplificazione in classe D in grado di erogare rispettivamente fino a 1500 watt di picco nei diffusori a due vie, e 1600 watt nei subwoofer; nell'elettronica è previsto un sistema di gestione termica intelligente (con ventola a velocità variabile controllata da sensori interni) che garantisce prestazioni di livello superiore ed estrema affidabilità anche in condizioni ambientali particolari.

Il DSP QuickSmart dispone di quattro preset (Musica, Live, Parlato, Club) e tramite un singolo knob consente di variare rapidamente la resa sonora del diffusore full-range secondo l'impiego. Un display LCD consente di monitorare i livelli dei limiter, degli ingressi e del volume Master, inoltre si può accedere ad altri menu dedicati a parametri quali le impostazioni del crossover nell’impiego del diffusore in abbinamento al subwoofer, un EQ a tre bande, più cinque locazioni di memoria preset programmabili dall'utente. Il cabinet di tutti i diffusori della serie EKX è in legno multistrato da 15 mm con finitura EVCoat, inoltre, sono dotati di bracing interno, otto punti di ancoraggio M10 filettati, fori per asta in alluminio e maniglie di trasporto in metallo.Per altre informazioni sulla gamma di diffusori Electro-Voice EKX, vi invito a visitare la pagina dedicata a questa serie nel sito internet del distributore italiano Texim.Riccardo Gerbi