Costalab: nuove collaborazioni

Costalab: nuove collaborazioni
CostaLab presenta due belle novità nel campo delle collaborazioni con grandi musicisti italiani; infatti, ai molti artisti che già hanno scelto di utilizzare un prodotto del marchio made in Italy all'interno del proprio setup, si aggiungono oggi due personaggi di indiscusso valore, Massimo Moriconi e Pippo Matino. Massimo Moriconi è uno dei più importanti artisti che hanno dettato la via in chiave moderna nell’interpretare il ruolo di musicista completo e a tutto tondo. La sua storia è eloquente e significativa quanto la sua capacità di compenetrare e ri-elaborare musiche e stili appartenenti a contesti diversi tra loro. La collaborazione con CostaLab è nata da un incontro tra persone che si rispettano e che si sono trovate in perfetta sintonia nell’interpretare il concetto di qualità del suono e della tecnica al servizio della espressione e della capacità esecutiva di chi suona.
Moriconi utilizza apparecchiature essenziali ma dal suono autentico e diretto e, nei pedali CostaLab, ha trovato gli strumenti adatti al suo playing da utilizzare nei diversissimi contesti musicali che affronta con preziosa perizia e altissima competenza.
Il loro è un rapporto fatto di continui feedback per ottenere sempre il massimo in termini di resa sonora, in un continuo scambio di opinioni, di ascolti di messa a punto e definizione di nuovi standard sonori Pippo Matino è un musicista che oltre a suonare il basso con riconoscimenti internazionali oramai costanti, ha un approccio alla elaborazione sonora molto particolare. Matino affronta l’elaborazione sonora come elemento della composizione stessa e riesce ad estrarre dalla tecnologia sonorità e soluzioni che rendono il suo playing originale e in linea con i nuovi stili esecutivi.
Da perfetto sideman di progetti altrui, ai suoi molteplici progetti personali, alle acclamatissime performance di solo bass che sono una sintesi delle passioni (non solo bassistiche) di Matino: looper, drive, booster, tecniche di legato, tapping, manipolazioni digitali (nel senso di dita !!) con suoni di chitarra, vibrati e double stop.
Il rapporto è iniziato con un casuale incontro tra Matino e il ChorusLab. Da quel giorno il pedale è divenuto elemento primario delle sonorità del musicista trasformandosi in curiosità ulteriore tanto da diventare dimostratore ufficiale nella edizione 2011 di Second Hand Guitar e dell’EurobassDay 2011 . Per maggiori informazioni sulle collaborazioni e prodotti Costalab consultate il sito www.costalab.com .

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!